Seguici

Volley

Pallavolo Olginate, Tirelli: «Siamo indietro ma c’è un bel potenziale»

foto Pallavolo Olginate Lemen
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Lemen e Olginate pareggiano 2-2. Biancoblu frenate da infortuni e intesa ancora da affinare tra le giocatrici.

C’è ancora molto lavoro da fare, ma coach Roberto Tirelli conta sul potenziale intravisto in queste settimane di lavoro. Un potenziale emerso anche nella prima amichevole disputata a Calco contro il Lemen Volley.

La Pallavolo Olginate ha iniziato il percorso di test sul campo, che dovrà farla arrivare pronta a metà ottobre per lo storico esordio in Serie B2. «Siamo un po’ indietro – spiega coach Roberto Tirelli – a causa di qualche infortunio per sovraccarico muscolare dovuto all’intensa attività, e al fatto che Sara Rinaldi (schiacciatrice classe 1993, ndr) si sia inserita nel gruppo soltanto la settimana scorsa. Questi fattori non ci hanno permesso di lavorare di squadra. Iniziamo ora con queste amichevoli ad affinare l’intesa e gli schemi di gioco».

Contro il Lemen le olginatesi, che ripartono con un roster profondamente rinnovato dalla scorsa stagione – soltanto quattro conferme – hanno impattato 2-2. «Abbiamo disputato quattro set e in ciascuno ho schierato un sestetto diverso – prosegue Tirelli – Ovviamente questo ci ha penalizzato all’inizio, perché le ragazze non avevano mai giocato insieme. Alla lunga, però, sono riuscite a riportarsi sotto e ho intravisto qualche bella giocata individuale. C’è un ottimo potenziale».

I test per Olginate proseguiranno mercoledì a Lurano contro una formazione di B1; sabato a Olginate è in programma l’esordio casalingo contro Casazza, formazione di B2.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Volley