Seguici

Calcio

Calcio, Diakitè in viaggio verso Lecco. Domani al “Rio Torto”, a Crema in panchina?

Adama Diakitè in azione con il Modena
Adama Diakitè in azione con il Modena (Foto Claudio Foschi)
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Adama Diakitè è partito questa mattina da Taranto, direzione Calcio Lecco 1912.

Il 24enne attaccante risulta essere veramente molto vicino al raggiungimento di un accordo con la società bluceleste. Il fatto di essersi mosso in macchina è un dettaglio che fa pendere la bilancia dalla parte positiva: circa 10 ore di viaggio separano la Puglia dal capoluogo manzoniano, esattamente non una distanza irrisoria.

Diakitè arriva a Lecco con parecchia voglia di rilanciarsi: fino a un mese fa è stato provato dal Sudtirol di “Bebeto” Bertolini, viceallenatore dei biancorossi in Lega Pro, che hanno però preferito prendere altre strade. Il giocatore è comunque segnalato in un buono stato fisico, segno che gli infortuni subiti a febbraio e aprile, comunque non gravi, sono stati riassorbiti.

La trattativa, va detto, non è nata ieri: da circa una settimana erano stati presi contatti con il suo procuratore, l’avvocato Claudio Parlato (che cura anche gli interessi dell’ex bluceleste Daniele Mignanelli, ora all’Ascoli in Serie B, ndr): da chi? La risposta è facile: a muoversi per primo è stato l’ex patron Daniele Bizzozero, come nel caso di Cristian Bertani, ma la società bluceleste era a conoscenza del dialogo in corso tra le parti. L’ultima parola è stata del presidente bluceleste Paolo Di Nunno, che ha deciso di chiudere l’ingaggio di Diakitè.

Se tutto verrà messo nero su bianco, domani l’attaccante ivoriano sarà al centro sportivo “Rio Torto” di Valmadrera. A Crema, contro la Pergolettese, potrebbe già andare in panchina: qui potrebbe riallacciare un filo interrotto lo scorso 7 maggio 2017, quando si congedò dal Modena con una doppietta siglata nel secondo tempo a Gubbio. In questo caso starà a mister Delpiano dire l’ultima, anche perchè il fisico è di quelli importanti (1,88m per 82kg) e necessiterà di un po’ di tempo per iniziare a “girare”.

Nell’agosto 2015 decise Casertana-Lecco

La sintesi di Gubbio 3-2 Modena

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio