Seguici

Volley

Pallavolo Olginate, Tirelli: «Non abbiamo imposto il nostro gioco»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

La Elevationshop.com Olginate, dopo tre successi consecutivi, è stata costretta allo stop. Il primo da quando la società del presidente Samuele Biffi milita in B2.

Una sconfitta amara. La squadra di coach Roberto Tirelli è apparsa spenta e in balia del gioco avversario, la Tomolpack Marudo che arrivava al PalaRavasio con l’etichetta di outsider. E ha confermato i sentori della vigilia, imponendosi 3-1.

«Non è stata una buona prestazione, non siamo mai riusciti a imporre il nostro gioco e fare le cose che avevamo preparato in settimana – il commento del coach – Purtroppo si è visto fin dai primi punti che eravamo poco incisivi e determinati. Non siamo mai riusciti a invertire la rotta. Complimenti a Marudo che ha saputo approfittare della situazione giocando una partita molto attenta».

Sulla stessa linea anche Jennifer Rainoldi, autrice di 9 punti. «Abbiamo iniziato la gara contratte e subendo il loro gioco. Non siamo riuscite a esprimere il nostro potenziale e le nostre qualità di squadra. Un grosso rammarico per il quarto set in cui abbiamo sprecato un importante vantaggio, peccando in errori gratuiti. Dobbiamo preparare al meglio la prossima partita. I tre punti persi pesano, ma bisogna rimanere unite e guardare avanti».

Il lato positivo per Olginate è avere mantenuto il quarto posto in classifica, grazie ai concomitanti risultati delle rivali.

Condividi questo articolo sui Social

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Volley