Seguici

Calcio

Calcio, niente doppia cifra: il Darfo passa sul Lecco, vetta a sette punti. Le foto

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Il Lecco cade alla decima fermata sotto i colpi della capolista Darfo Boario.

E bene va, ai blucelesti, che la Pro Patria cada con la Pergolettese e la vetta rimanga quindi a sette punti di distanza, occupata dal Rezzato vittorioso a Mazzano. Gli uomini di Delpiano (squalificato) hanno pagato le tante assenze e due amnesie difensive, che hanno consentito ai padroni di casa di proseguire la loro sorprendente corsa in alta classifica, corredata dall’imbattibilità interna. Le reti di Galelli e Muchetti sono arrivate, infatti, su gentile concessione della linea arretrata, disattenta nelle circostanze.

Il gioco fatto di palle lunghe su Cristofoli (quarto gol in campionato) non ha prodotto effetti degni di nota. A giganteggiare è stato invece il rientrate Marco Moleri, uscito dal campo senza fiato e pure senza una scarpa. La pausa dovrebbe restituire energie e qualche elemento in vista della sfida alla capolista Rezzato del “Rigamonti-Ceppi”: come sempre, non si potrà sbagliare il colpo.

Darfo Boario 2-1 Calcio Lecco 1912 (1-0)

Darfo Boario (4-3-3): Petrisor; Filippi N., Lucenti, Bakayoko, Savoini; Forlani, Muchetti, Panatti; Galelli (dal 39′ s.t. Lauricella), Spampatti (dal 28′ s.t. Vaglio), Zanardini (dal 45′ s.t. Nibali ). A disposizione: Rdifi, Fratus, Martinazzoli, Mondini, Nibali, L. Filippi, Baccanelli. All. Ivan Del Prato.

Calcio Lecco 1912 (3-5-2): Nava; Zammuto, Luoni, Mureno; Mortara, Ghidinelli, Cavalli, Moleri, Bignotti (dal 37′ s.t. Martina Rini); Meyergue (dal 22′ s.t. Szekely), Cristofoli. A disposizione: Guagnetti, Benedetti, Colombo, Lora, Bellanca, Montaperto, Granata. All. Giacomo Ferrari (Alessio Delpiano squalificato).

Arbitro: Bindella di Pesaro (Bahri di Sassari e Meloni di Olbia).

Marcatore: Galelli (D) al 37′ p.t.; Mucchetti (D) al 4′ s.t.; Cristofoli (L) al 5′ s.t.

Note: terreno in buone condizioni; spettatori 400 circa; ammoniti: Lucenti, Panatti (DB) e Luoni, Mureno (L); espulso al 27′ s.t. il dirigente del Lecco Angelo Maiolo per proteste; angoli: 6-5; recuperi: 1′ e 3′.

 

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio