Seguici

Calcio

Foto | Il Lecco recupera Bertani e Compagnone per la sfida al Rezzato

Cristian Bertani in allenamento al centro sportivo "Rio Torto" di Valmadrera
Cristian Bertani in allenamento al centro sportivo "Rio Torto" di Valmadrera
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Salvo sorprese, Cristian Bertani e Andrea Compagnone saranno di Lecco-Rezzato.

Da questa parte della barricata, per giunta: non è certamente un mistero che i bresciani abbiano messo nel loro mirino il forte attaccante bluceleste, ma, come spiegato, la società di via Don Pozzi non è minimamente intenzionata a lasciarsi scappare il suo capocannoniereA chi, al centro sportivo “Rio Torto”, gli ha chiesto lumi sulla smisurata offerta economica dei rivali (si è letto di 80mila euro per sette mesi, cifra ai limiti dell’impossibile per la categoria, all’interno di uno scambio alla pari con Stefano Franchi), il giocatore ha risposto ironizzando con un certo disappunto.

In campo non si è di certo risparmiato: nonostante un ginocchio ancora non al 100%, Bertani si è messo in mostra con accelerazioni e contrasti, segno che la voglia e le possibilità per dare il suo contributo alla causa bluceleste ci sono eccome nonostante le boutade. E altrettanto ha fatto il giovane Compagnone, pienamente recuperato dallo stiramento accusato durante Lecco-Ciliverghe.

Tre le situazioni da valutare: domani pomeriggio, sempre al “Rio Torto”, si aspetta Angelo Rea (quest’oggi assente), che dovrebbe aver risolto positivamente problemi famigliari e conseguenti tentennamenti; il tesseramento e l’accordo economico da sottoscrivere con la Calcio Lecco sono pronti da una settimana, a lui l’ultima parola. E’ stato tenuto a completo riposo, invece, Ivan Merli Sala, colpito da tonsillite acuta.

Resta da capire fino in fondo lo stato fisico di Davide Castagna, che ha svolto il riscaldamento con il resto del gruppo e si è poi dedicato a circa quaranta minuti di allunghi e “navette” insieme al preparatore Davide Ferranti, il tutto indossando, per la prima volta dopo un mese, le scarpe da calcio. Possibile, se non probabile, che venerdì venga inserito in squadra. Il Rezzato, anche per lui, è tutt’altro che un miraggio.

Infine, da segnalare la presenza di borghese del giovane Luca Benedetti: il 19enne terzino bluceleste, tra gli eroi della fresca salvezza con Bertolini, è tra i giocatori dati in partenzaAl termine della seduta il valsassinese ha avuto un colloquio con mister Alessio Delpiano.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio