Seguici

Calcio

Calcio Lecco, ora occhio alla trappola Grumellese. Delpiano e Moleri: “Hanno fiducia e dovremo limitarli”

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Saltato con qualche patema di troppo il primo “trappolone”, la Calcio Lecco dovrà saltare anche quello rappresentato dalla Grumellese.

Lo stesso, per dire, in cui è caduta l’ex capolista Darfo Boario non più tardi di sette giorni fa. In un campionato di rincorsa come quello che sta conducendo la squadra bluceleste, sarebbe letale lasciare punti per strada proprio nel giorno in cui s’incontrano i bresciani e la Pro Patria ed è ghiottissima l’occasione di recuperare punti sulla cima della classifica a ridosso della sosta di Natale. Non sarà facile, anche perchè a Delpiano mancherà Cristofoli, unico centravanti a disposizione, e, di conseguenza, è previsto più di un “ballo dei debuttanti”.

“Queste tre partite le ho interpretate bene, come del resto ha fatto tutta la squadra, continuando così possiamo toglierci parecchie soddisfazioni – spiega Marco Moleri, in formissima nell’ultimo periodo -. Sulla carta giocare contro Romanese e Grumellese può essere facile, ma incontrare campi e squadre del genere non lo è mai. Domenica ci aspetta una gara complessa, ma giocando in casa possiamo sicuramente vincere, di certo dobbiamo continuare ad interpretare le gare come le ultime.” Un pensiero al “Toro”: “Castagna per me è un grande amico e mi mancherà tantissimo, ci conosciamo da quando siamo piccoli e sono spiaciuto per la sua partenza, ma spero per lui che possa finire bene la stagione.”

Sei innesti, qualche partenza, una rosa diversa che ha solo una prima punta di ruolo. Non lo dice mister Alessio Delpiano, ma contro la Grumellese la mancanza di un “9” sarà oggettiva e potenzialmente deleteria. Il mercato gli ha messo nelle mani almeno due esterni puri e la necessità di trovare qualche variante tattica: “Siamo ancora in tanti, alcuni sono stati sistemati, dovremo adattarci per mettere a frutto le nostre qualità, ma per il momento proseguiremo su questa strada.” Nel frattempo il tecnico ha potuto accogliere Davide Caraffa e Gianluca Draghetti, ultimi due innesti dal mercato dilettanti.

Il Lecco si affaccia alla gara con la Grumellese con tanto da perdere: “Sono stato rompipalle esattamente come la scorsa settimana, sappiamo che loro hanno acquisito fiducia dopo la vittoria sul Darfo e che dovremo limitare le loro qualità. Questa settimana ci siamo allenati bene, la situazione di Bertani è immediatamente rientrata, quindi ci lasciamo alle spalle queste situazioni e pensiamo solo alla partita.”

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio