Seguici

Calcio

Nella debacle di Crema si salvano pochi lecchesi: le pagelle

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Calcio Lecco 1912 voto 5: aspettative completamente deluse sia dal punto di vista caratteriale, dove si pensava ad una reazione alla sconfitta casalinga, che riguardo alle seconde linee dimostratesi non all’alteza dei titolari.

Nava 6,5: una parata delle sue tra due reti in cui ha poche responsabilità

Luoni 5,5: terzino poi centrale, prestazione comunque opaca

Rea 5,5: non riesce a serrare le fila dei suoi e a sferzare i compagni più inesperti

Scaglione 5,5: una conclusione insidiosa non lo salva da una partita di reparto insufficiente

(Visconti s.v.)

Mureno 6: ci prova, come sempre, anche con conclusioni a rete imprecise ma pericolose

Roselli 5,5: il regista non è il suo ruolo e la prestazione è inveitabilmente sotto la sufficienza

Compagnone 5,5: cerca di dare una mano come meglio può ma gli manca qualcuno a cui affidare il pallone

(Mortara s.v.)

Ghidinelli 6: si adatta alla bell’e meglio nel ruolo di ala

(Bignotti 5: tocca pochissimi palloni senza cambiare volto al match)

Draghetti 5,5: la zavorra del rigore sbagliato pesa troppo anche se è da rimarcare come lo avesse guadagnato con un buon spunto e la prestazione sia tutto sommato salvabile

(Caraffa 5,5: ci prova ma senza troppa convinzione)

Rabbeni 5: molto fumo e poche giocate decisive

(Meyergue 5,5: poco cercato non trova spazio per i suoi scatti)

Crtistofoli 6: solo, si batte e si guadagna qualche conclusione che però non trova il bersaglio

All. Delpiano 5,5: la scusante delle numerose assenze non giustifica una squadra apparsa scarica e spenta quando invece avrebbe dovuto aver il coltello tra i denti; nemmeno all’intervallo e con i cambi riesce a cambiare la partita.

Crema 6,5: attenzione e agonismo, per avere la meglio del Lecco di oggi non è servita una prestazione sensazionale.

Marenco 8; Donida 5,5; Arpini 6; Scietti 6,5; Testardi 6 (capuano s.v.); Mantovani 6,5; Stankevicius 6; Ogliari 6; Mandelli 6; Porcino 7; Bahirov 6,5 (Gibeni s.v.).

Arbitro sig. Monaldi di Macerata 7: all’opposto di Monaco cerca molto il dialogo, prende poche ma giuste decisioni e si fa notare poco.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio