Seguici

Video

Stomeo, mvp con Cinisello: «Stiamo imparando a usare la testa»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Intervista alla palleggiatrice della Picco Lecco, migliore in campo nella vittoria delle biancorosse sul Cinisello. «Senza testa non si va da nessuna parte»

È stata la mvp nella vittoria della Picco su Cinisello. Il suo lavoro in ricezione e le sue alzate si sono rivelate fondamentali per la squadra biancorossa. Deborah Stomeo ha aggiunto al suo score anche otto punti, e la solita capacità di trascinare le compagne.

«Era importante vincere questa partita», spiega. «Stiamo imparando a rimanere concentrate nei momenti cruciali. In settimana ci eravamo preparate molto sul nostro punto di forza che è la battuta, e sull’aspetto mentale perché siamo una buona squadra ma senza testa non si va da nessuna parte. Siamo a gennaio e dobbiamo gestire nel migliore dei modi gli ultimi mesi di campionato».

State trovando quella continuità mancata a inizio stagione.
«È passato del tempo rispetto all’estate, siamo più rodate. Soprattutto in ricezione, e mi ci metto dentro anche io, devi trovare i giusti equilibri. Cindy Fezzi è rientrata dopo l’infortunio e ora si è inserita. In ogni caso c’è ancora da migliorare, dobbiamo diventare squadra con la S maiuscola».

La classifica vi vede a due punti dal Gossolengo. Costrette a inseguire, le motivazioni non mancheranno…
«Ci stiamo mangiando le mani per i punti buttati via a inizio stagione, ma la distanza è corta e tutto può accadere. Dobbiamo fare più punti ora perché poi avremo un trittico difficile di partite che all’andata ci ha costretto a rallentare. Sarà un momento cruciale nel nostro campionato».

Stomeo finalmente sta bene, e in campo si vede.
«Iniziare a lavorare dopo che per tutta la carriera hai giocato solo a pallavolo è complicato. Ci sono momenti in cui devi dosare le forze. Lavorare tutta settimana e poi andare in palestra ha richiesto da parte mia un lasso di adattamento».

Sei un riferimento in casa biancorossa, in campo e fuori.
«L’esperienza che io, Ester e Benny mettiamo a disposizione delle più giovani è importante. Le ragazze che abbiamo in squadra sono molto umili e imparano in fretta, anche perché ormai siamo nella fase fondamentale».

Sabato prossimo trasferta ad Alseno. Insidie?
«Ha appena preso una buona giocatrice, la Peretto, e quindi si è rinforzata. Non abbiamo ancora capito come possa avere perso con Cremona. Mi aspetto un match tosto, dovremo armarci di pazienza».

Il video con le migliori giocate di Stomeo contro Cinisello

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Video