Seguici

Video

Arianna Lancini, forza e testa: «Sono cresciuta, ma devo ancora migliorare»

Arianna Lancini
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

La banda della Picco, irrefrenabile sabato con Senago, vive la stagione della maturazione. «Seguo coach Milano, so che con lui posso correggere i difetti. Lavoriamo sulla ricezione»

È stata la mvp della vittoria su Senago, con 16 punti e l’energia necessaria a condurre senza patemi un match alla portata. Arianna Lancini, banda della Picco Lecco, vive una stagione da grande protagonista, così come la sua squadra che comanda il Girone B di Serie B2. È la stagione dell consacrazione per il talento lecchese? Sicuramente quello della maturazione, anche grazie alla guida di coach Gianfranco Milano.

«La squadra è consolidata e stiamo andando bene grazie al lavoro in palestra», commenta Lancini. «Ora ci aspetta una striscia di partite molto impegnative e non è scontato portarle a casa. Certo, arrivare da un periodo positivo con sette vittorie consecutive ci dà consapevolezza nei nostri mezzi».

La Picco giocherà a Ostiano (terza a meno due dalle lecchesi), poi Fiorenzuola, Gossolengo (prima a pari merito) e Olginate (quarta). «Sarà un periodo intenso. Già lo studio dell’avversario di sabato è stato impegnativo. Gianfranco Milano prepara al meglio le partite. Hanno una formazione molto varia, con un sestetto estremamente versatile. Abbiamo studiato i loro punti deboli, sperando che dia frutti».

Lancini, molto scaramatica, non si sbilancia sugli obiettivi stagionali. «Se siamo lì, è per il lavoro che abbiamo fatto dall’inizio dell’anno, ce lo meritiamo e spero che vada tutto nel migliore dei modi. Ma gli anni passati ci hanno insegnato che non bisogna sbilanciarsi troppo».

A livello personale, la stagione è estremamente positiva, ma Arianna è una ragazza che ama stare con i piedi per terra e pensare ai margini di miglioramento. «Mi sento cresciuta tecnicamente, anche grazie a coach Milano che corregge le mie imperfezioni e crede molto in me. Faccio ancora un po’ di fatica sulla ricezione, in seconda linea ci alterniamo io ed Ester Franco che scende a ricevere per darci un po’ di respiro. Ci vorrà un po’ di tempo per abituarci».

Le giocate di Arianna Lancini con Senago

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Video