Seguici

Calcio

Calcio Lecco alla ripresa a ranghi ridotti. Luoni: «Playoff? Ci proviamo»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

E’ iniziata, a ranghi ridotti, la preparazione bluceleste a Trento-Lecco.

La squadra di mister Alessio Tacchinardi si è allenata, scaldata da un redivivo e tiepido sole, al centro sportivo “Rio Torto” di Valmadrera, consueto quartier generale a due passi dal capoluogo. Tra una buona dose di soddisfazione per quanto espresso e una punta di amarezza la vittoria sfuggita con la Pergolettese, il plotone è stato suddiviso in vari gruppi di lavoro dallo staff bluceleste. Dei venticinque elementi visti sul campo, circa la metà sono stati agli ordini di Tacchinardi per la totalità della seduta.

A parziale riposo, per dire, è stato tenuto anche Francesco Luoni, tra i migliori in campo pochi giorni fa ma con una condizione fisica non ancora del tutto ottimale per via dell’indurimento che l’ha infastidito. Il varesino, tutto sommato, vede positivo il futuro prossimo: «Abbiamo fatto una bella prestazione domenica, era importante avere la stessa concentrazione delle gare precedenti. Non ci soddisfa solo il risultato, è un peccato. E’ chiaro che vincere con il Pergo avrebbe rilanciato le nostre speranze, ma è ancora tutto aperto per quanto riguarda i playoff. Ci proviamo», ha dichiarato il centrale a Lecco Channel News.

In campo si è rivisto il collega di reparto Mauro Scaglione, che ha ripreso contatto con il pallone dopo un tempo mediamente lungo, mentre è stato tenuto ancora a riposo Zammuto, al pari di MurenoCristofoliout e presenti al campo in borghese Angelo Rea (problemi alla schiena) e Guido Corteggiano (microfrattura al piede sinistro); lavoro in palestra per Cristian Bertani, che sta provando sensazioni positive e nel breve periodo potrebbe provare a correre in linea retta.

Il gruppo, cui sono stati aggregati i giovani della Juniores Bernasconi e Mirabelli, fratello minore del terzo portiere bluceleste, è stato frazionato e ha svolto del lavoro atletico alternato a delle esercitazioni tecnico-tattiche, il tutto prima della partitella (6vs6) su campo ridotto. Al termine della seduta mister Tacchinardi ha insistito con gli elementi più giovani, sottoponendoli a una lunga sessione di cross dalla fascia con palla in movimento destinati a Cavalli, Rabbeni e Draghetti, appostati a centro area.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio