Seguici

Calcio

Sala Stampa | Tacchinardi: «Difficile vincere qui». Roselli: «Non siamo belli, ma è difficile incontrarci»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Cinque risultati utili consecutivi, quattro partite senza subire gol, una vittoria pesante ottenuta in piena emergenza.

Di motivi, per sorridere, mister Alessio Tacchinardi e Fabio Roselli ne hanno (almeno) tre, nel dopopartita di Trento-Lecco. Chiaro, la vittoria non avvicina ai play off perchè la Pergolettese fa bottino pieno contro il Rezzato e, quindi, i sei punti rimangono, con altrettante partite da giocare, parecchi da recuperare. Di certo i blucelesti sembrano aver tutta l’intenzione di dar battaglia fin sull’ultimo pallone della stagione regolare per non lasciare nulla d’intentato.

«Non era per niente facile venire a vincere a Trento – spiega mister Alessio Tacchinardi a Lecco Channel News – perchè questa è una squadra che ha qualità e fisico, qualità, quest’ultima, uscita a maggior ragione su un campo così pesante. Non mi aspettavo una vittoria così netta del Pergo con il Rezzato, ma la verità è che in questa categoria la differenza la fanno fame e voglia, non il nome sulla maglia

Per Roselli quello odierno è l’undicesimo gol in oltre quattrocento presenze in carriera: «Lo dedico alla mia fidanzata e alla mia famiglia, in primis. Abbiamo fatto una buona partita, di certo non saremo belli ma non è per niente facile affrontarci. Ora continuiamo così e proviamo a raggiungere questi benedetti play off.»

Chiosa finale, con amarezza: Fabio Cristofoli ha scelto di non presentarsi di fronte alle nostre telecamere nella mix zone del “Briamasco”. Non siamo quindi in grado di proporvi, a differenza di quanto accaduto con Tacchinardi e Roselli, le parole dei protagonisti odierni.

Condividi questo articolo sui Social

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio