Seguici

Basket

Meneguzzo: «Non siamo questi, serve il vero Basket Lecco»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Intervista all’allenatore dopo il pesante ko in Gara uno contro Urania. «Devo agire sulla testa dei giocatori, devono essere consapevoli che non era il vero Lecco»

Una sconfitta pesante, per la testa più che nel punteggio. Il Basket Lecco è uscito dal campo dell’Urania Milano con le ossa rotte, ma anche con la consapevolezza di non avere disputato la “sua” partita. Mercoledì sera (h 21) al Bione ci si attende la giusta riscossa in Gara due.

«Prima di tutto dobbiamo rendere onore a loro perché hanno interpretato benissimo la partita, con un basket molto fisico», ha commentato Meneguzzo nel post-Gara uno. «Noi non siamo stati in grado di renderci perciolosi dal perimetro e questo ha comportato loro di poter lottare tutti in area. Quando giocavamo palla sotto venivamo raddoppiati o triplicati. Abbiamo avuto poche “letture” ma loro sono stati bravi. Siamo 0-1, perdere di trenta o di uno non cambia».

Quanto conterà, in ogni caso, il risultato di Gara uno mercoledì sera al Bione? «Il morale non è alto, sicuramente i ragazzi sono consapevoli di non avere fatto una grande prestazione, speriamo di rimetterci in sesto e allungare la serie. Uscire così non ci piace. Non abbiamo giocato a pallacanestro, abbiamo cercato di fare il “giochino” senza guardare spazi e sponde. C’è da lavorare sulla testa dei giocatori per renderli consapevoli che non siamo questi. Dobbiamo mettere in pista il vero Basket Lecco».

(Si ringrazia Giuseppe Mazzoleni per la collaborazione)

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket