Seguici

Calcio

Calcio Lecco, scelta la data: venerdì 18 l’atteso faccia a faccia Di Nunno-Tacchinardi

Mister Alessio Tacchinardi in tribuna durante Grumellese-Lecco
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Si terrà fra otto giorni l’atteso vis-à-vis tra il presidente Paolo Di Nunno e mister Alessio Tacchinardi.

Sciolta, quindi, la minima riserva tra giovedì 17 e venerdì 18 maggio: causa un impegno per un evento benefico, infatti, il tecnico sarà trattenuto a Roma per gran parte della settimana e tornerà a Crema solamente sul finire della stessa. Giusto in tempo, quindi, per porre la parola “fine” a quella che è diventata una sorta di telenovela. Il mercato degli allenatori è, per il momento, ancora fermo, visto che ci sono ancora play-off e play-out di Serie C e Serie D da disputare; più di una squadra, tra quelle già certe del proprio futuro, si è nel frattempo mossa per porre i tasselli su cui costruire la prossima stagione, vagliando vari profili e iniziando a far arrivare delle offerte.

Offerte che, senza girarci troppo intorno, lo stesso Tacchinardi ha ammesso di aver ricevuto: la corte del Crema non è un mistero, così come quella della Pergolettese, che, salvo sorprese, saluterà l’ex bluceleste Luciano De Paola. Quelle locali sono due tra le proposte arrivate all’attenzione del tecnico cremasco. Tutte messe quantomeno in stand-by, in attesa di capire se ci siano i margini per rimanere a Lecco. Come già spiegato, l’allenatore, molto apprezzato dalla piazza bluceleste in questi mesi, e il presidente partiranno da delle posizioni abbastanza lontane e ferme a lievitare da più di un mese, ma stando alle ultime c’è della stoffa, anche se poca, per poter potenzialmente rabberciare lo strappo.

Sullo sfondo c’è sempre la figura di David Sassarini, che pare non sia destinato a rimanere alla guida della Virtus Entella per vari motivi e, a partire dalla metà di maggio, sempre intorno a venerdì 18, vedrà sciogliersi il suo vincolo contrattuale con la società ligure. Un contatto con l’allenatore spezzino, aldilà del suo “no comment” ci sarebbe effettivamente stato: non dovesse andare a buon fine il dialogo Di Nunno-Tacchinardi, il pres vuole tenersi pronta quantomeno una gradita alternativa. Una volta scelta la guida tecnica cui affidare la gestione della squadra per la stagione 2018/2019, si procederà con la composizione della rosa, altro fattore da considerarsi tutt’altro che dall’esito scontato.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio