Seguici

Biliardo

Mandello: a settembre lo spettacolo del terzo Meeting internazionale

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

La manifestazione vedrà ai nastri di partenza 160 giocatori con fasi eliminatorie a inizio mese e 13, 14 settembre, con le finali sabato 15 e domenica 16

Fervono i preparativi a Mandello per la terza edizione del Meeting internazionale di biliardo. La manifestazione, che vedrà sfidarsi sui tavoli del circolo “La Dolce Vita” 160 giocatori in rappresentanza di dodici Paesi, è stata presentata nei giorni scorsi, alla presenza del sindaco Riccardo Fasoli e dell’assessore allo Sport Serenella Alippi che hanno sottolineato le potenzialità dell’evento dal punto di vista turistico e alberghiero. Grande novità dell’edizione 2018 sarà lo svolgimento del torneo durante due week-end non consecutivi.

Il presidente della Fibis Lombardia Stefano Gibertoni haevidenziato il ruolo importante di collaborazione e di supporto che anche in questa edizione l’Amministrazione comunale ha svolto. «È grazie a questo atteggiamento e alle energie profuse da Fibis e dal Coni che nelle prossime olimpiadi di Parigi 2024 anche lo sport del biliardo sarà rappresentato».

Gabriele Riccardi ha evidenziato con orgoglio il fatto che, nonostante La Dolce Vita sia un circolo di piccole dimensioni e in periferia rispetto alle grandi sale, con assoluta sinergia tra i diversi protagonisti (Maurizio Riviera, Emanuele e Stefano Lo Coco con tutti i collaboratori) si sia riuscito a organizzare un evento unico in Italia.

I giocatori, oltre che dall’Italia, arriveranno da Francia, Spagna, Belgio, Danimarca, Olanda, Lussemburgo, Germania, Svizzera, San Marino, più atleti Argentini e dell’Ungheria residenti nelo nostro Paese.

Formula variabile per lo spettacolo

Il Meeting inizierà il 31 agosto, il 1° e il 2 settembre per proseguire il 13 e 14 settembre con le batterie eliminatorie per un totale di 32 gironi all’italiana da 5 giocatori ciascuno con partite ai 5 birilli 100 punti; sabato 15 settembre la prima fase di finale con i 64 atleti che si sfideranno sempre con i 5 birilli a eliminazione diretta ai 120 punti per terminare domenica 16 settembre con i migliori 16 atleti rimasti che incroceranno le stecche al meglio dei tre set ai 60 punti.

«Abbiamo voluto differenziare il modello di gioco con punteggi e modalità diverse in modo da far diventare ancora più spettacolari le sfide che ci saranno – dichiara Maurizio Riviera – Inoltre, novità assoluta, nei due giorni di finale ci sarà la diretta streaming con commento tecnico da parte di Gianluca Nascimbene».

Durante il Meeting non mancheranno momenti “didattici” tra i quali l’incontro fra gli studenti del Liceo scientifico Grassi e dell’artistico Medardo Rosso di Lecco – che durante l’anno scolastico svolgono lezioni sui tavoli della Dolce Vita – e i campioni del biliardo. Durante la presentazione, alcuni giocatori come il due volte campione del mondo Giampiero Rosanna e il mandellese di adozione campione Italiano Fabrizio Ferrario hanno sfidato il sindaco Fasoli e l’assessore Alippi. Presenti per l’occasione anche il Campione del Lucas’s di Cantù Pietro Palazzolo, Luca Marzio Garavaglia (asso della stecca e divulgatore del biliardo in tutto il mondo) e per La dolce vita Peppino Stanzione pluricampione Italiano e Davide Donini attuale giocatore di riferimento del circolo mandellese.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Biliardo