Seguici

Atletica

Cairoli protagonista agli Europei di Berlino a suon di record personali

Simone Cairoli a Berlino (Foto Colombo/Fidal)
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Il 28enne dell’Atletica Lecco chiude al decimo posto la prova di decathlon, suo record, cui aggiunge quattro personali in lungo, 400 metri, asta e giavellotto

È stato protagonista nella rassegna continentale, a riprova del livello che ormai gli appartiene. Simone Cairoli, portacolori dell’Atletica Lecco, a Berlino si è piazzato decimo nella durissima gara del decathlon, stabilendo il proprio record personale con 7.949 punti, migliorando il precedente di 74 punti. Una prestazione che lo colloca al quarto posto nella lista all-time nazionale.

Il 28enne ha vissuto una due giorni da ricordare, firmando quattro personali su dieci discipline (7,49 nel lungo, 48.77 sui 400 metri, 4,60 nell’asta e 59,62 nel giavellotto) e due primati stagionali (2,05 nell’alto e 14.66 sui 110 hs).

«Prima di questo Europeo sapevo di valere tanto – ha spiegato Simone al sito della Fidal – ma non così tanto. Questo è un risultato a cui puntavo per tutta la carriera sportiva. Mi sono ripreso a fatica dopo l’operazione, è stato un anno travagliato. Tra sport e lavoro, riesco a portare avanti una doppia vita, un po’ come Batman: ci ho sempre scherzato su in questi anni, ma è divertente pensarci. Mi dispiace per il disco, senza quei 35 metri gli 8.000 potevano essere più vicini. Ora punto agli Assoluti di Pescara che saranno importanti per il ranking, sarebbe bello andare ai Mondiali del prossimo anno. Sono stravolto e contento. Le dieci gare del decathlon sono difficili, pesanti, ma danno un sacco di soddisfazione e non ne ho mai ricevuto così tanta come nel giro d’onore che ho fatto qui, davanti a tanta gente, piangendo di gioia».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Atletica