Seguici

Volley

Picco Lecco, dal VeroVolley arriva la giovane centrale Giada Civitico

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Giada Civitico è un nuovo acquisto dell’AcciaiTubi Pallavolo Picco Lecco.

La centrale classe 2000 è stata prelevata dalla VeroVolley, con cui, nell’ultima stagione, ha disputato il campionato di Serie B2, affrontando alcune delle sue nuove compagne. La Picco si è detta “orgogliosa di tale mossa di mercato”, dando contemporaneamente il benvenuto alla giovane giocatrice. La centrale in questo momento fa parte del gruppo di ragazze selezionate dalla nazionale U19/20 femminile, che si prepara per la rassegna continentale che avrà luogo in Albania ad inizio settembre. Motivo per cui si aggregherà alla Picco solo in un secondo momento.

Inizia la stagione della Picco Lecco, neopromossa in Serie B1

Giada Civitico si presenta

«Ho iniziato a giocare a pallavolo quando avevo sette anni – racconta la centrale -, mia sorella era già nell’ambiente e, data la mia altezza già da bambina, mi hanno chiesto se volessi cominciare a giocare. Ho iniziato nel consorzio VeroVolley in una piccola società , la “Polisportiva Vedanese”, fino all’Under 14 , poi ho giocato tre anni nella Foppapedretti Bergamo. In tre anni ho partecipato ai campionati di Serie D, B1, B2 e ai campionati giovanili di Under 16 e 18, ottenendo un terzo, un secondo e un primo posto regionale oltre che essere stata vicecampionessa d’Italia Under 18. Sono stati gli anni in cui ho avuto la maggior crescita tecnica e anni di grandi soddisfazioni e emozioni».

La carriera l’ha riportata a casa: «La passata stagione sono tornata nel consorzio Vero Volley e ho disputato il campionato di Serie B2, oltre ad avere concluso il mio percorso giovanile. Abbiamo raggiunto l’obiettivo principale della squadra partecipando alle finali nazionali come Lombardia 1. L’anno prossimo sarà il primo anno in cui mi dedicherò solo al campionato di serie: sono molto curiosa di iniziare il mio nuovo percorso, di contribuire al raggiungimento di buoni risultati e di trovare il giusto feeling con le mie nuove compagne di squadra. A livello individuale voglio lavorare bene per migliorare sempre di più tecnicamente sotto la guida del coach Milano. Il mio punto di forza è da sempre il muro, anche grazie alla mia altezza, ma in questi ultimi due anni sono riuscita a mettere un buon attacco in fast. Fuori dal campo sono una ragazza abbastanza timida, ma in campo sono grintosa e molto determinata. Il mio sogno pallavolistico è continuare il percorso con le nazionali giovanili, iniziato già da quattro anni, arrivando alla convocazione in Seniores. Contemporaneamente vorrei puntare a salire di categoria avendo come obiettivo la Serie A.»

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Volley