Seguici

Calcio

Caronnese-Pontisola al “Rigamonti-Ceppi”, ma «la Curva Nord non si tocca!»

Lo strisicione affisso dai tifosi fuori dalla sede del Lecco
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Domenica pomeriggio Caronnese-Pontisola si giocherà allo stadio “Rigamonti-Ceppi” di Lecco.

Dopo la richiesta formale presentata dai rossoblù alla Lega Nazionale Dilettanti e l’assenso della società bluceleste, infatti, la sede della gara inaugurale del Girone B di Serie D è stata spostata nel nostro stadio: motivazioni futuribili (i varesini stanno installando presso il loro impianto un fondo in erba sintetica molto simile a quello posizionato in estate a Lecco) hanno indotto al trasferimento nel capoluogo manzoniano, che da maggio 2010 (Legnano 2-1 La Spezia, finale play-off Lega Pro Seconda Divisione) non ospita una gara in cui non è presente la società di casa.

Una decisione, questa, che ha fatto discutere: ciò che è emerso, ascoltando le opinioni e scandagliando i social network, è che i tifosi del Lecco non vogliono vedere occupata la propria dimora, ovvero la Curva Nord, com’era invece accaduto in occasione del precedente appena ricordato (vi vennero posizionati i supporters lilla). Per rafforzare il concetto, nella mattinata di giovedì 13 è stato posizionato uno striscione firmato “Ultras Lecco 1912” proprio di fronte all’ingresso dello stadio: «Il campo si affitta? La Nord non si tocca!», vi è stato scritto.

Allo stato attuale, non è stato reso noto quali settori verranno aperti al pubblico, nonostante non sia prevista una grande affluenza presso la struttura lecchese.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio