Seguici

Altro

Calcio Lecco, Gaburro alla vigilia di Savona: «Il campo può cambiare le nostre strategie»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Tutto in “ballo”, fino al riscaldamento. Il campo di Savona impone a Gaburro più prudenza del consueto.

Le abbondanti pioggie che stanno cadendo in Liguria pongono ulteriori interrogativi sulla gara, che porrà di fronte le due migliori squadre del Girone A di Serie D. Lo dicono i numeri: Lecco e Savona vantano, rispettivamente, il secondo e primo miglior attacco del girone e alcune tra le migliori difese, numeri che permettono alle due compagini di avere la prima e la seconda media punti più positiva. Tanti i profili messi sotto la lente d’ingrandimento, a partire da quello del capocannoniere Virdis, che con la maglia biancoblù ha trovato una nuova giovinezza dopo alcuni anni non particolarmente prolifici.

«E’ un big match, lo dice la classifica – spiega mister Marco Gaburro a Lecco Channel News -. Abbiamo voglia di verificare la nostra forza in gare del genere anche in trasferta. Partiamo con la volontà di fare i tre punti, ma anche con la consapevolezza che bisognerà assolutamente resistere nel fortino del Savona», il che fa capire abbastanza chiaramente come un eventuale pareggio potrebbe essere una soluzione non da scartare.

Il fondo dello stadio “Bacigalupo” rappresenta l’incognita maggiore: «Il campo lo verificheremo sul posto, potrebbe anche cambiare le strategie, ma prima dobbiamo vedere cosa ci aspetta. Il nostro compito sarà quello di essere camaleonti, con tutte le possibilità in testa. Decideremo in base al fondo, consapevoli che loro sanno essere anche una squadra aggressiva e fisica».

Ventuno convocati per Savona

Prosegue l’assenza di Guillermo Pèrez Moreno, non incluso nella lista dei convocati e ancora alle prese con il problema al piede che verrà nuovamente valutato all’inizio della prossima settimana, così come proseguono quella di Stefano Ruiu dopo la ricaduta alla gamba sinistra e quella di Graziano Belladonna, ancora in Sicilia per curare la sua attenzione. Sono ventuno i giocatori complessivamente chiamati da mister Marco Gaburro: il giovane Caraffa è stato aggregato alla formazione Juniores, in campo nel pomeriggio di sabato al “Rigamonti-Ceppi” (ore 15.30, avversario il Villa Valle).

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro