Seguici

Volley

Picco Lecco, coach Milano: «Abbiamo tenuto il campo, cambio di ritmo decisivo». Civitico out fino a dicembre

Coach Gianfranco Milano, coach della Pallavolo Alberto Picco Lecco
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

E’ elevata la soddisfazione in casa Picco Lecco dopo la bella vittoria di Offanengo.

La squadra biancorossa sta continuando nel suo percorso netto nel Girone A di Serie B1 nonostante il suo status da neopromossa. Tra gli artefici di questo processo di crescita c’è anche coach Gianfranco Milano, che sta contribuendo a far compiere il salto di qualità a tutto il nuovo gruppo. Non era facile reagire sul campo delle cremasche, praticamente obbligate a vincere per non perdere ulteriore distacco dalla vetta dopo l’importante mercato estivo; eppure, dopo un primo set giocato così così e costato la lussazione del mignolo della mano destra al centrale Giada Civitico (finita al pronto soccorso, ne avrà per almeno tre settimane), le ragazze lecchesi hanno reagito e hanno piazzato l’allungo decisivo tra quarto e quinto set.

«Sicuramente è stata una partita in salita, dopo qualche scambio abbiamo perso Civitico e abbiamo messo in campo Badini – commenta coach Gianfranco Milano -. Dopo l’assestamento abbiamo sistemato alcune cose e la squadra ha tenuto il campo; nel terzo set siamo partiti male, non mettendoci in gara. Poi, le ragazze sono state brave nel quarto, partendo “sparate”, battendo meglio e facendo muovere di più Offanengo sulle rotazioni. Il quinto set l’abbiamo giocato sugli stessi ritmi, vincendo così la partita».

Forti di una striscia vincente di quattro partite in altrettante gare, la Picco Lecco si approccia ad affrontare una settimana entusiasmante: mercoledì le ragazze sfideranno il Club Italia al “Bione”, poi, sabato sera alle ore 21, sarà tempo di tornare a giocare in campionato, questa volta contro Garlasco.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Volley