Seguici

Calcio

Sala Stampa | Gaburro: «Partita difficile, vinta da grande squadra». Le parole di Segato e Capogna

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

La differenza tra un’ottima squadra e una grande squadra la vedi sempre quando le cose non vanno lisce come l’olio.

Difficile vincere con autorità in un’ambiente come quello di Dronero, lontano anni luce da ciò che si respira quotidianamente al “Rigamonti-Ceppi”Il Lecco di Gaburro, Segato e Capogna ha dovuto battagliare su ogni pallone per riuscire a difendere con le unghie e con i denti la bella rete su punizione del centrocampista. Operazione perfettamente riuscita, che vale i tre punti e la porta inviolata per la terza volta consecutiva: il totale fa ventidue punti in classifica, frutto di sette vittorie e un pari in otto uscite. Mica male per chi, ai nastri di partenza del campionato, aveva tanto da perdere.

«Abbiamo fatto la partita che avevamo in mente, che sapevamo di dover affrontare – spiega Gaburro a LCN -. Il campo non ci permetteva il nostro solito gioco. Lella? Fino all’ultimo abbiamo avuto Lisai in condizioni non ottimali, quella di Tommaso era una soluzione che abbiamo provato nel corso della settimana e che poi abbiamo messo in pratica. Quella di oggi è stata una vittoria da grande squadra».

In campo il Lecco ha dimostrato di saper essere sporco e cattivo, anche se il risultato avrebbe potuto essere ben più ampio. La magia di Segato ha risolto una gara che poi i blucelesti hanno gestito con relativa sofferenza: «Il campo l’avete visto tutti – spiega il match winner a LCN – non potevamo fare di più. Siamo stati bravi a vincere questa partita che ci rimette in testa»; il centrocampista ha poi dedicato il gol al coinquilino Fabrizio Carboni, infortunato. E del duetto con Lella parla anche Capogna: «Mi trovo bene con lui, abbiamo fatto fatica perchè non ci sono arrivati palloni puliti da gestire. Abbiamo lottato, oggi dovevamo fare questo».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio