Seguici

Calcio

Batti e ribatti Stresa-Lecco, poi graffia Lella: altro colpo esterno dei blucelesti

Tommaso Lella urla dopo il gol realizzato
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

E’ la zampata in mischia di Tommaso Lella a decidere la sporca Stresa-Lecco.

Il gol del 29enne centravanti friulano risolve un match maschio e molto agonistico, ma soprattutto pesantissimo nell’economia della stagione bluceleste, che rispetta in pieno il copione preventivato prima del fischio d’inizio. Sulle colline poste sopra la splendida località del Lago Maggiore, infatti, blucelesti e blues non si sono risparmiati, dandosi battaglia dal primo all’ultimo minuto: la differenza, nonostante il pessimo fondo di gioco, l’ha fatta comunque la forza dei giocatori in campo.

Dopo un primo tempo soporifero, a inizio ripresa il gol di Marco Moleri ha acceso definitvamente la gara, ma il pareggio di Diaw ha poi rimesso tutto in discussione. Decisivi, con accezione negativa, Barantani e Safarikas, non bravi nel leggere due palle alte laterali e, invece, poi quasi miracolosi tra i pali in varie occasioni. Ecco, allora, sbucare la carta Lella per Lisai: il passaggio al 4-4-2 libera le ali della squadra di Gaburro: prima D’Anna centra il palo in semirovesciata, poi è proprio l’ex “9” del Caravaggiospingere in porta la palla che decide il match.

Il Lecco può così salutare il resto del Girone A e scappare insieme alla Sanremese, unica a tenere il passo con la vittoria (2-0) sull’Arconatese. Il Savona terzo, sconfitto in casa dal Casale, scivola a nove punti di distanza.

Stresa 1-2 Calcio Lecco 1912 (0-0)

Stresa (5-3-2): Barantani; Diaw, Bratto (dal 37′ s.t. Scienza), Agnesina, Telesca; Vanzan, Gilio (dal 28′ s.t. Rosato), Gitteh; Armato, Bernabino. In panchina: Boari, Eliseo, Scibetta, Feccia, Brugnera, Milanese, Tuveri, Rampi. All. Cesare Rampi

Calcio Lecco 1912 (4-3-3): Safarikas, Corna (dal 44′ s.t. Alborghetti), Malgrati, Merli Sala, Magonara; Segato, Pedrocchi, Moleri (dal 44′ s.t. Meneghetti); D’anna (dal 47′ s.t. Draghetti), Capogna, Lisai (dal 22′ s.t. Lella).  In panchina: Guadagnin, Poletto, Caraffa, Calloni, Silvestro. All. Marco Gaburro.

Marcatori: Moleri (L) al 4′ s.t., Diaw (S) al 19′ s.t.; Lella (L) al 34′ s.t.

Arbitro: Dario Madonia di Palermo (Emanuele Gargano e Daniele Lambiase di Palermo).

Note: terreno in condizioni pessime; spettatori: 300 circa; ammoniti: Bernabino, Frascoia, Gitteh, Scienza (S) e Pedrocchi, Magonara (L); angoli: 4-5; recuperi: 0′ e 5+1′.

 

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio