Seguici

Rugby

Rugby Lecco, sconfitta amara. «Il gioco c’è, pagato qualche errore»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Blucelesti piegati al Bione dal Bergamo dopo una prestazione gagliarda, con tre classe 1999 in campo. Il ds Redaelli: «La ripresa trascorsa a cinque metri dalla linea di meta non è bastata»

Bruciante sconfitta per il Rugby Lecco che, di fronte al pubblico amico del Bione, cede di misura al Bergamo 22-26. Non basta ai ragazzi di mister Sebastian Damiani una buonissima prova, e avere condotto nel punteggio per tutta la fase centrale del match.

I blucelesti si trovano avanti 5-0 con la prima meta di giornata, poi vengono rimontati con meta e trasformazione degli orobici. Thomas Colombo e compagni reagiscono, trovando una nuova segnatura per il vantaggio 12-7. Bergamo pareggia e intorno alla mezz’ora passa a condurre 19-12, ma il Lecco nel finale di tempo riesce a riequilibrare il risultato con la terza meta della sua partita.

Nella ripresa si gioca molto nella metà campo orobica. La squadra di Damiani passa nuovamente avanti 22-19 e poi spinge, senza riuscire però a concretizzare. La beffa si materializza al 35′: dalla touche Bergamo trova un corridoio vincente sulla destra: meta e trasformazione per il 22-26. Inutile l’assalto finale, Lecco si ferma a due metri dalla linea di meta. Matura però il punto di bonus difensivo.

«Abbiamo fatto un piccolo passo indietro rispetto alla prestazione di domenica scorsa – commenta il ds Carlo Redaelli – Facciamo fatica ad adeguarci al metro arbitrale, commettiamo troppi errori nella fase decisiva dell’incontro. Brucia avere preso meta a pochi minuti dal termine, dopo essere stati un quarto d’ora sempre a cinque metri dalla trasformazione. Possiamo solo parlare di un calo di concentrazione, perché il gioco a tratti si è visto. Con tre 1999 in campo. L’aspetto positivo è che le sconfitte arrivano sempre dopo partite molto combattute. Noi cresciamo ma purtroppo lo fanno anche le altre, questo non è certo il Bergamo dello scorso anno».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Rugby