Seguici

Basket

Basket Lecco, Paternoster: «La sconfitta brucia ma conferma la nostra forza»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

L’allenatore dei blucelesti vede il bicchiere mezzo pieno dopo il ko nel finale a Vicenza. «Per 38 minuti noi perfetti»

Una sconfitta che brucia, e che allo stesso tempo conferma la crescita costante della squadra. Il Basket Lecco domenica ha messo alle corde Vicenza sul suo campo, cedendo soltanto nel convulso finale. Il bicchiere, per coach Antonio Paternoster, è senza dubbio mezzo pieno.

Eravamo avanti di undici punti a quattro e mezzo dalla fine, dopo una partita praticamente perfetta – commenta coach Antonio Paternoster – Il finale è l’emblema di questo campionato di Serie B: quando tu sprechi due o tre possessi, consenti a qualsiasi squadra di rientrare e castigarti. C’è rammarico per essere stati così a lungo avanti su un campo difficile senza vincere, e di avere interrotto (a cinque, ndr) la striscia positiva, ma anche consapevolezza di avere condotto la partita e di poter essere competitivi con tutti».

Il Lecco dimostra comunque la sua crescita continua. «Tolti gli ultimi due quarti di Cesena la storia recente dimostra che la squadra ha fatto tutto bene, manca ancora qualcosa per compiere il salto di qualità. Lo stiamo cercando».

Domenica prossima ci sarà l’occasione del riscatto contro una big del girone B di Serie B, la capolista Faenza.

«Giocare contro la prima della classe ci darà uno stimolo in più – commenta Paternoster – Auspico che ci sia un gran pubblico al Bione. Sicuramente non sarà una partita semplice ma siamo consci delle nostre potenzialità».

 

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket