Seguici

Altro

2018, un anno di sport: la Calcio Lecco in cima ai dieci momenti più belli

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 5 minuti

Le dieci imprese dell’anno che volge al termine. La classifica, stilata dalla redazione, non è assoluta: ciascun lettore può riscriverla in base alle sue emozioni

Un anno di sport. Sono tante le notizie che abbiamo raccontato su LCN in questo 2018 che volge al termine e davvero numerose le soddisfazioni regalateci dalle nostre squadre e dai nostri atleti. Riepiloghiamo le dieci migliori in questo articolo, richiamando nei link i singoli avvenimenti. Difficile stilare una vera e propria classifica, ci abbiamo provato a seconda del nostro sentimento, ma è una graduatoria che ciascun lettore potrà fare propria e riscrivere.

1. Il ritorno del Grande Lecco

La Calcio Lecco, dopo gli anni bui, è tornata ai vertici. La squadra in mano a mister Marco Gaburro, con patron Paolo Di Nunno, comanda nettamente la classifica del Girone A di Serie D dopo una splendida cavalcata solitaria nell’andata. Regolata la Sanremese, è fuga verso il sogno del ritorno tra i professionisti.

2. Matteo Grattarola, trial

L’asso di Margno confeziona una stagione irripetibile, da sogno: vittoria al Campionato italiano outdoor e in quello indoor, quindi all’Europeo e infine al Mondiale Tr2. Un poker storico, mai compiuto da alcun pilota di trial italiano. Grattarola è già nella leggenda di questo sport.

3. Picco Lecco e Miriam Sylla, pallavolo

Un momento atteso da almeno 25 anni: la Picco Lecco torna nel firmamento della Serie B1 nazionale di volley, al termine di una cavalcata incredibile sotto la guida di coach Gianfranco Milano. Un plauso al lavoro della società biancorossa e alla serietà dello staff, in cui entra, al termine di una carriera di alto livello, il capitano Benny Bruno. L’olginatese Miriam Sylla regala emozioni infinite ai Mondiali con la Nazionale femminile: è argento, ma fra gli applausi.

4. Andrea Panizza, canottaggio

Il talento mandellese entra nel gotha del canottaggio internazionale. Dopo l’oro all’Europeo sul Quattro di coppia Senior, il finanziere cresciuto alla scuola della Canottieri Moto Guzzi si ripete al Mondiale in Bulgaria insieme a Giacomo Gentili, Luca Rambaldi e Filippo Mondelli.

5. Dario Noseda, vela

La sua impresa resterà per sempre nella memoria di tutti. Il mandellese Dario Noseda impiega quaranta giorni per compiere la traversata dell’oceano Atlantico in solitaria, a bordo di una piccola classe Star. Il suo approdo finale ai Caraibi, con naufragio, è già epica del mare.

6. Circolo della Scherma Lecco, scherma

Sofia Brunati realizza un’impresa di grande valore tecnico conquistando l’argento ai Mondiali Under 23 di sciabola paralimpica a Varsavia. Gli allori internazionali del circolo di Via Cantarelli non finiscono qui: il veterano Riccardo Carmina vince il titolo mondiale Over 70, sempre nella sciabola, a Livorno.

7. Tennis Club Lecco, tennis

La prima in Serie A2 non si scorderà facilmente. La squadra del Tc Lecco, diretta da coach Adamo Panzeri, disputa uno splendido girone ed è poi costretta ad affrontare il play-out salvezza. Lorenzo Frigerio, Ottaviano Martini, Marco Crugnola e Jonata Vitari schiantano L’Aquila garantendo così la permanenza in una categoria conquistata con impegno e bravura.

8. Silvia Scalia, nuoto

La 23enne oggionese firma il record italiano nei 50 dorso in vasca corta con il crono di 26″70. Il primato va in scena nella piscina di Livorno durante il Meeting Mussi Femiano Lombardi.

9. Mattia Montini, atletica

L’alfiere dell’Atletica Lecco batte il record dei 60 ostacoli, firmando un incredibile 7″64 che vale anche il titolo nazionale Junior/Promesse. Impossibile però non citare, nel 2018 dell’atletica, Veronica Besana che fa suoi tre titoli italiani nelle Allieve e Simone Cairoli capace di conquistare il quarto tricolore nell’eptathlon senior.

10. Commandos Brianza, football americano

Il bis è sempre più dolce. I Commandos Brianza, già padroni del Campionato Five Men del Csi nel 2017, si prendono la gloria nel campionato Csi 7-League di football a sette giocatori. Demoliti in finale, di fronte al pubblico del Bione, gli Alligators Rovigo 25-0.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro