Seguici

Calcio

Giudice Sportivo: Calcio Lecco multata per espressioni razziali a Zambataro

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Seicento euro di multa per un’espressione rivolta a Zambataro, portiere dell’Inveruno espulso durante la partita con il Lecco.

E’ quanto deciso dal Giudice Sportivo Aniello Merone sulla base dei referti pervenutigli dai nove gironi di Serie D. Che ricostruisce il fatto incriminato e raccontato nella serata di domenica: il giovane guardiano dei milanesi, sentito l’insulto lanciato dagli spalti, ha lanciato una bottiglietta oltre la recinzione, ricevendo, di coseguenza, cartellino rosso e una giornata di squalifica. Decisione, quest’ultima, evidentemente mitigata dall’ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti.

Sempre dal documento emesso dalla federazione si apprende come Samuele Bettoni non sarà tra i giocatori in campo per Lecco-Casale, big match del 20 gennaio: il forte difensore centrale, capitano dei nerostellati, è stato espulso durante la gara vinta a Sestri Levante per un pugno tirato in pieno volto a Massimiliano Pane, anch’esso cacciato dal campo in un secondo momento.

Post Lecco-Inveruno: le decisioni del Giudice Sportivo

A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro 600,00 CALCIO LECCO 1912 S.R.L.
Per avere un proprio sostenitore, al termine del primo tempo, rivolto all’indirizzo di un calciatore della squadra avversaria, espressione costituente discriminazione per motivi di razza.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARA/E EFFETTIVA/E
BETTONI SAMUELE (CASALE A.S.D.)
Per avere, in reazione a condotta ingiuriosa e violenta di un calciatore avversario, rivolto al medesimo espressioni offensive mentre tentava di colpirlo con un pugno.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
ZAMBATARO AKILILU (INVERUNO) 
Per avere, in reazione ad insulto costituente discriminazione per motivi di razza, lanciato in segno di stizza una bottiglia di acqua oltre la recinzione delimitante il terreno di gioco.

AMMONIZIONE (VIII INFR)
SEGATO NICOLA (CALCIO LECCO 1912 S.R.L.) 

AMMONIZIONE (III INFR)
LISAI GIANCARLO (CALCIO LECCO 1912 S.R.L.)
MOLERI MARCO (CALCIO LECCO 1912 S.R.L.)

Da segnalare anche due fatti accaduti negli altri gironi

SQUALIFICA PER DIECI GARE EFFETTIVE
FIORETTI SIMONE (CASTROVILLARI CALCIO)
Per avere rivolto espressioni dal chiaro contenuto discriminatorio per motivi di razza all’indirizzo di un calciatore avversario. Sanzione così determinata ai sensi dell’art.11 comma 2 del CGS.

SQUALIFICA PER SEI GARE EFFETTIVE
MINGUCCI ANDREA (SAN MARINO CALCIO S.R.L.)
Espulso per doppia ammonizione, alla notifica del provvedimento disciplinare, si poneva viso a viso con il Direttore di gara, gli rivolgeva espressioni gravemente irriguardose e gli poneva una mano su una spalla spingendolo con “media forza”. Nell’abbandonare il terreno di gioco, calciava con violenza il pallone all’esterno del terreno di gioco. Sanzione così determinata anche in considerazione dell’art.19 comma 4 lett.d) CGS

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio