Seguici

Altro

I giovani arrampicatori dei Ragni fanno faville in questo inizio 2019

Anna Aldè
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Nel giro di due settimane la disciplina Boulder, la prima che ha visto i giovani atleti lombardi in gara, ha regalato successi, podi e ottimi piazzamenti

Clima di festa nella palestra dei Ragni di Lecco dopo le prime gare della stagione agonistica 2018/2019. Nella categoria U14 femminile Giulia Passini ha vinto la gara ad Uboldo, con Vera Missaglia quarta, mentre fra gli U14 maschili Juri Villa, dopo neppure 15 mesi di arrampicata, ha conosciuto il podio con uno splendido terzo posto.

Anna Aldè

Francesca Giudici

Valentina Arnoldi

Nell’agguerrita categoria U16 femminile, Beatrice Colli e Giulia Rosa sono giunte rispettivamente seconda e terza, con non pochi rimpianti, mentre stravince negli U16 maschili Samuele Bonfanti, al ritorno alla vittoria (fu campione Italiano U14 Speed due anni anni fa). Festa anche per Anna Aldè, che dopo un anno di assenza dalle gare torna con un secondo posto fra le U18 femminili, mentre Marco Meinardi è quarto fra gli U20 maschili.

Oltre a questi risultati di punta, tutta la squadra dei Ragni ha espresso toni entusiastici per un comportamento globale che fa ben sperare per le qualifiche ai Campionati italiani, che vedrà battaglia nelle discipline Lead (corda) e Speed. Fra le U16 femminili, per esempio, Valentina Arnoldi 8^ e Francesca Giudici 9^ sono in piena corsa, mentre la specialista Camilla Antolini è 10^ nonostante l’influenza.

E fra i più grandi, Francesco Locatelli si piazza 9°, Tommaso Mattarelli, Francesco Mauri e Daniele Baracchetti 10°, Alessia Civicchioni 8^, tutti assolutamente in corsa per il traguardo finale. Altri atleti, come Simone Scarparo, Glenda Moscatelli e Iris Belli, hanno raggiunto il loro massimo risultato e aspettano le altre due discipline.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Altro