Seguici

Scherma

Doppio podio per Brunati, Magni qualificato alla fase nazionale

Sofia Brunati a medaglia a Roma
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Buoni risultati per il Circolo della Scherma Lecco a Roma nella prova integrata e a Brembate Sopra (per la seconda prova regionale di qualificazione Open

A Roma gli atleti lecchesi Matteo Torri, Sofia Brunati, Matilde Spreafico ed Eleonora Currò sono stati impegnati nella prova integrata di scherma olimpica e paralimpica. Brunati ha conquistato la medaglia d’argento nella spada femminile: dopo cinque vittorie nel girone, ha battuto Librizzi e Lontano nella fase a eliminazione diretta, cedendo soltanto in finale a Ficara (Posillipo) 7-15. Matteo Torri si è piazzato dodicesimo, Matilde Spreafico decima.

Nella sciabola maschile Matteo Torri è riuscito a piazzarsi ottavo perdendo la sfida della diretta contro Affede (Fiamme Oro), poi vincitore della prova, 8-15. Sofia Brunati ha passato il girone arrivando fino in semifinale: l’esperta Triglia l’ha sconfitta 5-15 ma non le ha impedito di mettersi al collo anche il bronzo. Spreafico è riuscita a qualificarsi nel tabellone a eliminazione diretta, passando il primo turno ma non il secondo, sconfitta da Prearo (Fiamme Gialle) 3-15.

A Brembate Sopra (Bg) lecchesi in pedana nella seconda prova regionale di qualificazione Open. Schierati Matteo Valsecchi, Mattia Magni, Michele Rossi, Gabriele Gilardi, Marco Casini e Paolo Mauri. Quest’ultimo, dopo una buona fase a gironi, si infortuna nell’ultimo assalto per uno scontro con Renoldi della Milano Mangiarotti: infrazione del piatto tibiale della gamba sinistra (20 giorni di stop).

Buono il piazzamento di Michele Rossi, 69esimo al rientro in gara, mentre Mattia Magni conquista la qualificazione alla fase nazionale battendo, nel tabellone, Mazzoni per poi cedere a Signani (Milano Giardino) 13-15.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Scherma