Seguici

Calcio

Calcio Lecco, Gaburro: «Savona? Ogni gara ha lo stesso valore per noi»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Lecco-Savona per scavare ulteriormente il segno tra la capolista e il resto del girone.

Un segno già abbastanza ampio per il team guidato da Gaburro, fatto di undici punti dalla prima inseguitrice, la Sanremese, e di diciassette dalla prossima avversaria e terza forza del raggruppamento, al netto di un recupero da disputare a Sestri il prossimo 10 marzo. Distanza che, da un lato, smorza l’enfasi per quello che la partita rappresenta nel concreto, ma, dall’altro, va comunque considerata come un’altra nota importante nella sinfonia sin qui quasi perfetta suonata dall’orchestra bluceleste. Con la tranquillità di guardare solo a sè stessa, la capoclassifica riceve una formazione comunque ostica, che al “Bacigalupo” vide sfiorare la vittoria a una decina di minuti dal termine, ma che avrà un Virdis in più. E non sarà poco, vista l’importante del capocannoniere del campionato all’interno dello scacchiere tattico di mister Alessandro Grandoni.

Alle porte c’è sicuramente una gara profondamente diversa da quella di Verano Brianza: «In questo momento abbiamo tanti ostacoli, più che degli scontri diretti. Savona vale la Caratese e la gara con la Fezzanese, sono sempre tre i punti in palio. E’ una squadra diversa, che gioca sul fisico e sulla profondità. Noi abbiamo tantissima voglia di portare avanti ciò che stiamo facendo. In questo momento i cambi dettati dagli infortuni ci aiutano, tutti hanno la possibilità di giocare la partita della vita, avere questo spirito permette di tenere altissima l’attenzione». Importante sarà anche l’aspetto ambientale: «Speriamo di avere il pubblico vicino, ma dobbiamo ricordarci sempre del Ligorna, perchè la gente non basta per vincere le partite. Noi, comunque, ci siamo».

Calcio Lecco 1912 — Savona (In orario)

Serie D

Koi Sushi 5 euro - Medium

Ventiquattro convocati per Lecco-Savona

Com’era nelle previsioni, non sarà della gara Jordan Pedrocchi (stiramento del legamento collaterale mediale del ginocchio destro), al pari dell’atteso Guillermo Pèrez Moreno. Recuperati il giovane Stefano Ruiu, alla prima convocazione per una gara di campionato, Riccardo Capogna (elongazione) e Giancarlo Lisai (contrattura); tornano in elenco anche Simone D’Anna e Aiman Napoli. Squalificato, infine, Ivan Merli Sala.

Condividi questo articolo sui Social
Koi Sushi 5 euro - Medium

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio