Seguici

Calcio

Anche la Liguria diventa “Lecco’s Land”: colpo bluceleste a Sarzana e nuovo allungo

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Altra vittoria, altro allungo in vetta.

Mancava solo la Liguria da annettere al territorio conquistato dalla Calcio Lecco 1912. I blucelesti riescono nell’obiettivo nel giorno più importante, sbancando la casa della Fezzanese e portando a tredici i punti di vantaggio sulla Sanremese, raggiunta dal Borgaro Nobis nel recupero.

L’autogol di Grasselli e la marcatura di Giancarlo Lisai impostano le premesse per la festa di giornata: due gol in mezz’ora, corroborati da una prestazione quanto più solida possibile in fase difensiva, tornata a essere un fattore decisivo per la squadra di Gaburro. Una festa che non rischia d’incrinarsi nemmeno quando Malgrati e Segato si vedono sventolare in faccia il secondo cartellino di giornata, ribaltando il fattore superiorità numerica in favore della squadra di casa, rimasta per prima in dieci per il “rosso” di GaviniSafarikas para tutto ciò che c’è da parare e mantiene blindato il caveau bluceleste. Un caveau in cui sono ben contenuti i segreti di una promozione sempre più alla portata di mano.

Usd Fezzanese 0-2 Calcio Lecco 1912 (0-2)

Marcatori: Grasselli (L) aut. al 6’pt; Lisai (L) al 29′ pt.9′ pt.

Fezzanese (4-3-3): Greci; Gavini, De Martino, Angelotti, Cantatore (31′ st Monacizzo), Scotti (15′ st Zappelli), Cecchetti, Grasselli, Diallo, Baudi, Bruzzi (39′ st Mitta). A disposizione: Gavellotti, Monacizzo, Marcellusi, Zappelli, Mitta, Lapperrier, Dell’Amico, Marcellusi, Rrokay, Vatteroni, Zavatto. Allenatore: Gabriele Sabatini.

Calcio Lecco 1912 (4-3-3): Safarikas; Alborghetti, Malgrati, Carboni, Samake (44′ st Ruiu), Poletto (37′ st Silvestro), Segato, Dragoni; D’Anna (39′ st Ba); Fall (Capogna dal 12′ st), Lisai (20′ st Napoli). A disposizione: Jusufi, Merli Sala, Meneghetti, Pedrocchi, Ruiu, Nocerino, Ba. All. Marco Gaburro.

Arbitro: Andrea Bianchini di Perugia (Alfredo De Falco di Nola e Crescenzo Mazzuccolo di Nola)

Note: terreno in buone condizioni; spettatori 400 circa; ammoniti: Poletto (L) eDe Martino (F); espulsi Gavini (F) al 30′ st per doppia ammonizione; Malgrati (L) al 45′ st per doppia ammonizione e Segato (L) al 49′ st per doppia ammonizione; calci d’angolo 5-1; recuperi 1′ e 5′.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio