Seguici

Basket

Più voglia e più testa di Lecco nel finale: il derby è di Olginate

Matteo Marinò, match winner olginatese nel finale
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Amaro debutto in panchina per Bartocci: blucelesti avanti anche di 10 punti, ma nel finale la luce si spegne

Guarda la fotogallery del derby

Lecco si presenta in partenza con Teghini, Di Prampero, Cacace, Caceceres e Rattalino; risponde Olginate con De Bettin, Bartoli, Caversazio, Bugatti, Tagliabue. L’inizio ospite è veemente con tre triple a segno di Bugatti e Tagliabue (due). Chiara la scelta di Meneguzzo di aprire la difesa lecchese per punirla dal perimetro.

Lecco si riporta sotto dal 2-6 ma perde diverse palle, la partita è subito intensa, anche dall’altro lato c’è qualche imprecisione. Olginate resta avanti, la tripla di Gorreri a 1’30” marca il +7 ospite. Tocca a Cacace, con un gioco da tre punti, ricucire. Primo quarto sul 15-20.

Chinellato e Molteni regalano subito un’inerzia positiva ai blucelesti, il break consente di recuperare lo svantaggio in meno di quattro minuti: 22-23. Al 16′ c’è il sorpasso: Di Prampero viene stoppato ma Marinello raccoglie lo scarico e infila la tripla del 28-27. La scossa bluceleste è forte: Brunetti, nei pochi minuti a disposizione, fa valere il fisico sotto canestro. Lecco allunga, +7. Marinello da fuori e Caceres danno un’altra sgasata e il vantaggio tocca la doppia cifra. All’intervallo è 39-31.

Partita bella e intensa

Il secondo tempo è aperto dalla tripla di Bartoli, risponde Cacace. Lecco è più reattiva, “cattiva”  ma Olginate rimane attaccata e sfrutta la tecnica di Gorreri da fuori. È lui a tenere i suoi in linea di galleggiamento nel momento peggiore. La partita si incendia, Caceres e Rattalino pungono dal pitturato per mantenere un vantaggio superiore ai due possessi. Gli ospiti faticano dalla lunetta, Brunetti stoppa Spera ma Gorreri è sempre letale dall’angolo. Marinello ai liberi tiene il margine, 56-52 dopo trenta minuti.

Teghini segna i primi punti della sua partita al 31′, con una tripla. Al 33′ rimbalzo e canestro pesantissimo di Chinellato per il 61-54. A Olginate mancano soluzioni alternative al tiro da fuori, ma De Bettin infila la tripla del 63-61 al 36′ e Marinò – fino a quel momento disperso – si accende all’improvviso per quella che sancisce il riavvicinamento definitivo. Cacace da sotto sbaglia e Marinò la mette all’ultimo dei 24 secondi portando avanti Olginate con 1’40” sul cronometro. Marinello forza due volte e De Bettin ai liberi trascina i suoi a due possessi di vantaggio. Marinò sigilla il risultato sempre dalla lunetta. Finale 67-75 per la gioia Olginatese. Coach Meneguzzo vince da ex con le scelte giuste negli ultimi minuti, ripagato dai suoi esterni che fanno la differenza.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket