Seguici

Basket

Derby | Bartocci: «Fatichiamo a eseguire a livello mentale. Lavoreremo su questo»

Coach Maurizio Bartocci (Lecco)
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Le voci degli allenatori al termine del derby vinto dalla Np Olginate sul Basket Lecco

È stato un bel derby. Una partita emozionante, in cui a sprazzi si sono visti contenuti di qualità dal punto di vista agonistico ma anche tecnico. In sala stampa, al Bione, sia Maurizio Bartocci sia Massimo Meneguzzo si sono trovati d’accordo.

L’allenatore bluceleste ha chiarito un aspetto fondamentale, che va sottolineato come premessa all’analisi del match: «Sono contento delle due settimane di lavoro svolte finora». In campo, invece, il suo Lecco è andato decisamente a sprazzi, pagando il solito calo psicofisico nel finale.

«Ci è mancata l’intensità difensiva – ha spiegato Bartocci – La differenza l’abbiamo fatta nel secondo quarto, quando siamo riusciti a far segnare pochi punti a loro e noi con 17 abbiamo chiuso sopra. Nel secondo tempo non abbiamo mai avuto, se non a sprazzi, continuità nell’intensità difensiva. Abbiamo concesso tanti uno contro uno e tiri dagli scarichi. L’abbiamo pagata, merito anche di Olginate che ha costruito buoni tiri dal perimetro. Questo calo di energia difensiva ci ha portato a essere lenti in attacco, solo a sprazzi abbiamo eseguito i nostri giochi. Vedevo che i ragazzi faticavano a eseguire qualsiasi cosa a livello mentale, su questa cosa bisognerà lavorare, sulla tenuta nervosa. Alla fine siamo completamente scomparsi dal campo».

Tutte le foto del derby del Bione

Coach Massimo Meneguzzo può invece sentirsi orgoglioso della prestazione dei suoi, per quanto la salvezza sia ancora un discorso complicato: «Abbiamo cambiato intensità negli ultimi venti minuti, abbiamo chiuso il perimetro a Lecco, dove ci avevano fatto male. I miei ragazzi hanno messo un cuore e una determinazione importante. Sapevamo che questi due punti erano fondamentali, come tutti quelli da qui alla fine. Siamo riusciti a fare bene nonostante siamo andati in affanno in alcuni momenti, perché loro, quando abbiamo mollato d’intensità, hanno trovato tutte le soluzioni che volevano. Ci siamo rinsaldati, trovando tiri da tre punti che prima non riuscivamo a trovare, soprattutto con De Bettin e Marinò, abbiamo mosso bene la palla in alcune situazioni che mettevano Lecco in difficoltà».

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket