Seguici

Scherma

Brunati e Spreafico arricchiscono il proprio palmarès con un altro titolo regionale

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Grande weekend per il Circolo della Scherma Lecco. A Milano due ori e un bronzo ai Regionali nel settore paralimpico. In Umbria un successo tra i Master

A Milano festa grande per due titoli ai Campionati regionali paralimpici. Matilde Spreafico si è messa l’oro al collo nella spada (Cat. B): due vittorie e due sconfitte nel girone per la giovane, che in finale ha sconfitto Serra 15-7. Nella Categoria A, sempre di spada, bis grazie a Sofia Brunati che ha chiuso il suo girone con sole vittorie e sette stoccate ricevute. Nell’assalto per l’oro sconfitta la compagna di nazionale Sofia Della Vedova con un combattutissimo 15-14. Per le due ragazze lecchesi si tratta del sesto titolo regionale consecutivo.

A conquistare uno splendido bronzo è stato Piertro Cogorni che, nella Cat. C di spada paralimpica, è riuscito ad accedere al tabellone delle dirette dove ha battuto Savazzi 15-0 per poi arrendersi in semifinale a Riccardi, poi vincitore della gara, 5-15. Nella sciabola femminile 14° posto per Alessia Carnovali, 13° per Francesca Mapelli e 9° per Marina Maugeri. Nella spada maschile quinto posto per Mattia Magni.

Carmina sempre sugli scudi nella sciabola

A Nocera Umbra (Pg) si è svolta la quinta tappa del circuito Master nazionale. Riccardo Carmina (Cat. 4) ha vinto la medaglia d’oro nella sciabola battendo in finale il livornese Filippi 10-5 dopo un ottimo girone con quattro successi e una sconfitta e la semifinale vittoriosa sull’americano Calderon. Nella spada, invece, si è fermato alla prima dell’eliminazione diretta il cammino di Paolo Mauri (Cat. 1), 35° al termine della gara.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Scherma