Seguici

Calcio

Sala Stampa | Gaburro: «Vinto anche grazie a chi non ha giocato. Rimanere? Sarebbe bello»

Parola al tecnico bluceleste dopo l’ottenimento della tanto cercata promozione tra i professionisti: a breve si deciderà il suo futuro da allenatore

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Mister Marco Gaburro sparisce dalla festa sul più bello, quando la sua squadra è ancora in campo a saltare e ballare sotto lo spicchio del “Walter Righi” occupato dai tanti tifosi blucelesti arrivati a Borgaro Torinese. Probabilmente in anticipo sui tempi pensati, ha appena ottenuto la sua seconda promozione consecutiva, la terza in totale, dai dilettanti ai professionismi e verosimilmente la sua idea sarà quella di provare a cimentarvisi arrivato a metà strada tra i quaranta e i cinquant’anni. Lo farà a Lecco? Forse si, forse no. Sarà decisivo il prossimo periodo, che lo vedrà confrontarsi, insieme al braccio destro Mauro Brambilla, con il presidente Paolo Di Nunno e i vertici dirigenziali blucelesti.

Nel frattempo, rimane la soddisfazione per quanto fatto finora e quanto si potrà fare nell’ultimo scorcio di stagione tra regular season e Poule Scudetto, che sarà comunque una lunga festa: «Abbiamo vinto anche grazie a chi ha giocato poco e a chi è andato via, come Calloni che oggi era dall’altra parte del campo – ha spiegato Gaburro ai microfoni di LCN -. Questo è stato un gruppo soprattutto nelle poche volte in cui era necessario esserlo, risolvendo i piccoli problemi che sarebbero potuti diventare grandi. Quando ci ritroveremo dovremo decidere come chiudere questa stagione: la differenza la faranno le motivazioni, come dico sempre. Il mio futuro? Spero di allenare, rimanere a Lecco sarebbe bello per vari motivi». Inutile dire che il telefono del tecnico di Pescantina ha suonato e suonerà ancora: sarebbe strano il contrario, dopo i recenti successi ottenuti a Gozzano e, soprattutto, in riva al Lago di Lecco.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio