Seguici

Rugby

Questo Rugby Lecco ha cambiato marcia: il girone di ritorno è da “big”

L’anticipo di sabato contro l’Amatori Capoterra è cruciale per il sesto posto in Serie B. I blucelesti viaggiano a 2,4 punti a partita, 3 nel ritorno, contro la media di 1,5 dello scorso anno. Conquistati 14 punti più del campionato 2017/18

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Il Rugby Lecco affronta, sabato pomeriggio (h 15.30) al Bione, l’Amatori Capoterra. Si tratta di uno scontro importantissimo per la squadra di Sebastian Damiani, contro la diretta rivale del Girone 1 per il sesto posto in classifica. Attualmente i sardi anticipano i lecchesi di sei lunghezze, ma con una partita in più (il Lecco dovrà recuperare il match sospeso e rinviato contro il Varese).

Un successo, dunque, spalancherebbe le porte a un possibile sorpasso dei blucelesti. Il pareggio di domenica scorsa contro Bergamo ha lasciato l’amaro in bocca al Rugby Lecco – vittoria sfumata all’ultimo così come la possibilità di avvicinare il quinto posto – ma anche la consapevolezza di un valore ormai consolidato.

Il girone di ritorno del Lecco è finora convincente: 15 punti in cinque partite disputate, una media di 3 a gara, contro la media di 2,1 del girone di andata (23 punti in 11 incontri).

Un anno fa, alla 17^ giornata, o meglio dopo 16 (avendone disputate quest’anno soltanto 16), il Rugby Lecco di Damiani aveva conquistato 24 punti, una media di 1,5, nettamente inferiore a quella che sta mantenendo nel girone di ritorno 2018/19 ma anche a quella complessiva nel campionato corrente (2,4). Il Lecco, sempre ringiovanito in estate con l’ingresso di giocatori dalla propria Under 18, ha conquistato 14 punti in più. E non ha la minima intenzione di fermarsi proprio ora che la stagione entra nella sua fase più calda.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Rugby