Seguici

Video

Picco Lecco, Sironi: «Semifinale da vivere. Senatrici? Bello vederle così»

Il giovane opposto è stato uno degli elementi decisivi nel corso della serie dei quarti di finale con Pisogne: cinquantuno i punti realizzati nel corso delle tre gare disputate

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Poche ore (20.30) e l’AcciaiTubi Picco Lecco sarà in campo per gara 1 di semifinale play-off. In palio c’è il primo e fondamentale passo nella corsa alla Serie A2, traguardo diventato raggiungibile per una compagine neopromossa, capace di scollinare oltre Iseo Serramenti Pisogne e di garantirsi la serie con Chromavis Abo Offanengo. Si torna, quindi, a vivere la sfida con le rivali cremasche, in grado di agguantare il terzo posto in campionato dopo un girone d’andata deficitario e l’arrivo in panchina di coach Barbieri.

Tra gli elementi più “in palla” della serie con le bresciane, tra le fila biancorosse, possiamo sicuramente collocare Giorgia Sironi, 24enne opposto capace di mettere a referto ben cinquantuno punti nel corso della serie: «L’abbiama iniziata la serie in modo timoroso, poi ci siamo rese conto di quello che abbiamo fatto in questa stagione. La semifinale l’abbiamo voluta e ora, siamo molto, molto contente. Senatrici commosse? Loro sono quelle che ci mettono anima e corpo, vederle così è stato proprio bello, una giornata piena di emozioni».

Importante è stato e sarà il fattore campo: «E’ bello vedere così tante persone, non ce ne sono state mai così tante qui al “Bione”, spero sia sempre così. Offanengo? Vogliamo vivere questa semifinale al massimo perchè stiamo facendo una cosa bellissima».

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Video