Seguici

Basket

Pirola e Longoni spiegano il segreto del Basket Costa: «Una visione diversa»

L’allenatore delle brianzole e il capitano ospiti nei nostri studi per commentare la straordinaria promozione in Serie A1

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

La festa, nonostante quanto sostenuto a LCN da Bicio Ranieri (ma non ci credevamo, ndr), c’è stata. Si sente dalla voce del capitano Michela Longoni, messa a dura prova. Non bastasse, si aggiungono le battute del coach Gabriele Pirola. Ma a Costa Masnaga, questa settimana, tutto è consentito dopo avere tagliato lo straordinario traguardo della promozione in Serie A1.

Abbiamo avuto il piacere di ospitare Longoni e Pirola nei nostro studi, giovedì, per ripercorrere una stagione vissuta sempre ad alta quota, durante la regular season e poi in play-off davvero emozionanti. L’allenatore, che non ha ancora sciolto le riserve per il prossimo anno («sono a disposizione della società per valutare quale sia l’opzione migliore, non importa il ruolo»), ha spiegato come sia nato il progetto che, ormai sei anni fa, ha dato il via a tutto questo. Perché, come da filosofia Costa, nulla si improvvisa ma tutto si costruisce.

Longoni, tra i fari di un gruppo giovane e comunque già rodato, ha ricordato l’importanza della “chimica” di squadra, dentro e fuori dal parquet. E della spinta propulsiva che nessun altro carburante diverso dai sogni può garantire. In fondo, quelle ragazzine del Costa che immaginavano la Serie A1 come un pianeta lontano, adesso ci sono sbarcate.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket