Seguici

Basket

La Carpe Diem Calolzio sbanca Cerro in gara uno di finale play-off

La squadra di coach Angelo Mazzoleni vince 58-67 e si porta subito in vantaggio nella serie per la promozione dalla C Silver alla C Gold

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Al via la prima gara, al meglio delle tre, dell’ultimo turno delle finali play-off C Silver che ha visto impegnate, domenica 26 maggio, la squadra della Carpe Diem Calolzio contro Cerro Maggiore con il primo fischio in casa dei milanesi. I calolziesi, terzi in regular season, al primo turno hanno battuto Voghera, mentre Cerro ha superato la Cral Dalmine.

La cronaca del match

Cerro parte con buona difesa temendo i punteggi a volte pesanti che la Enginux riesce a piazzare in fase di avvio della gara. La tensione è palpabile e la si nota nel punteggio rimasto inviolato per i primi tre minuti e rotto solo con la bomba di Rusconi (17 punti) che sigla il primo break dei Lecchesi. Cerro reagisce per evitare il possibile dilagare della Carpe Diem e risponde con Ballarate che mette e referto 9 punti nel primo quarto (18 punti) con il match che avanza a strappi alternati sino al finale di periodo con i Lecchesi avanti di cinque lunghezze, 17-22.

Secondo periodo con Calolzio che prende le misure, serra la propria difesa e malgrado un iniziale tentativo di tenere il passo degli ospiti firma il suo quarto dilagante con 12 punti dall’arco con Butti, Fontana e due di Rusconi, di cui l’ultima tripla sulla sirena. Finale 24 37.

Battaglia dopo l’intervallo

Cerro non si scompone e rientra bene dall’intervallo lungo con Ballarate, Maniero e Turano piazzando un break iniziale di 5-2 con timeout di coach Mazzoleni dopo due e quindici, 29-39. Nulla da fare per i lecchesi: la Carpe Diem litiga con il canestro e trova solo 4 punti in cinque minuti mentre i padroni di casa limano ancora 5 lunghezze, 34-39, e a metà periodo trovano il meno due, 39-41. Tutto da rifare per la Enginux. Butti (11 punti) suona la carica e fissa il più sette con una bomba a due e trenta da giocare, 41-48 e time out Cerro che lima ancora. Le squadre si avviano all’ultimo intervallo sul 47-51 con partita aperta.

Ultimi 10 minuti con gli animi che si scaldano e un fallo tecnico fischiato a Cerro permette agli ospiti di chiudere un gioco da 4 punti con immediata risposta dei locali che fissano il 51-55 dopo due minuti. Momento importante della disputa, i calolziesi aumentano l’intensità e allungano a più nove 51-60 dopo tre minuti e prendono il possesso della partita. Vani i tentativi di Cerro di riprendere la Enginux che manterrà il controllo sino alla fine aggiudicandosi il match 58-67. Attesa per il secondo incontro al Palaravasio di Olginate Mercoledì 29 maggio alle ore 21.15.

Il tabellone Carpe Diem Enginux Calolzio: Butti 11, Zambelli 9, Meroni 14, Ferrario, Fontana 3, Rusconi 17, Porro 9, Floreano 1, Bonacina 3, Pirovano, Garota. All. Mazzoleni. Ass. Cocco.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket