Connect with us

Calcio

Calcio Lecco, parla l’agente di Silvestro: «Gli farebbe piacere restare»

Il giovane esterno napoletano ha disputato un’ottima Poule Scudetto e ha guadagnato parecchi punti. L’interesse dei blucelesti c’è, ma bisognerà chiudere in tempi brevi

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Prosegue il calciomercato “interno” della Calcio Lecco 1912. E’ il momento dei rinnovi: sette, per la precisione, che hanno portato alle conferme di Lisai, Carboni, Pedrocchi, Capogna, Malgrati, Segato e D’Anna, mentre in dirittura d’arrivo è segnalato quello di Ivan Merli Sala. Non solo “over”, però, perchè anche in Serie C la società bluceleste vorrà stare nei parametri che permettono l’accesso ai contributi federali per l’impiego dei giocatori dal 1998 in giù. E sono sicuramente profili papabili quelli di Moleri (’98), acclamato a furor di popolo, Magonara (’99), Safarikas (’99), Corna (’00) e Silvestro (’99).

Proprio del folletto napoletano (in prestito dalla Vibonese), che ha disputato un’ottima Poule Scudetto e si è conseguentemente guadagnato dei punti importanti in ottica potenziale riconferma, ha parlato il suo agente Giosuè De Luca ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com: «Il Direttore Lo Schiavo (Vibonese, ndr) ha una stima infinita per Michele. Ha sempre creduto nel ragazzo e so che lo considera un valore aggiunto anche per il futuro. Fatto sta che ad oggi non c’è nulla di concluso con la Vibonese, club con cui Silvestro ha un contratto di addestramento tecnico fino a giugno. In sostanza non posso confermare che il giocatore resterà a Vibo anche l’anno prossimo, nonostante la stima che il club ripone in lui».

Il “24”, nel frattempo, si è ben integrato a Lecco: «Michele si è trovato benissimo, sia da un punto di vista ambientale sia di rapporti col club. E’ ovvio che a lui farebbe molto piacere restare. Tutti lo hanno trattato molto bene e questo è stato importante per un ragazzo che si spostava per la prima volta da casa di 1000 chilometri. Grazie a mister Gaburro è cresciuto molto anche tatticamente, mentalmente e tecnicamente. Silvestro ormai è ben voluto da tutti, a partire dai tifosi che gli fanno sempre pervenire attestati di stima, per finire alla società che lo ha gestito nel migliore dei modi. Insomma, ad oggi noi valutiamo tutte le opzioni, anche perché qualche altro sondaggio dalla C mi è arrivato. Il ragazzo è pronto per il professionismo e lo ha dimostrato ampiamente».

Condividi questo articolo sui Social

SEGUICI SU FACEBOOK

More in Calcio