Seguici

Calcio

Serie C, è il Covisoc-day: oggi il punto sulle domande d’iscrizione

L’organo di controllo della FIGC comunicherà quest’oggi le proprie considerazioni in merito alle domande d’iscrizione ai prossimi campionati professionistici

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

E’ il giorno più atteso, e per tanti versi temuto, dai club professionistici. E’ il giorno della Co.Vi.So.C, quello in cui, per farla breve, l’organo di controllo della FIGC comunicherà le proprie considerazioni in merito alle domande d’iscrizione ai prossimi campionati professionistici. Tante le posizioni da valutare, tenuto conto della certa assenza di Albissola, Lucchese e Siracusa, non iscritte, oltre a quelle molto probabili di Palermo e Foggia, rischia fortemente l’estromissione anche l’Arzachena, che aveva presentato una documentazione ampiamente incompleta alla Lega Pro.

Da valutare a fondo anche le domande di Chievo Verona e Trapani: più di un dubbio, infatti, era emerso in merito alla regolarità degli incartamenti depositati insieme alla domanda d’iscrizione.

Dopo il parere dato dalla Co.Vi.So.C, sarà possibile ricorrere contro la bocciatura della Commissione di Vigilanza entro lunedì 8 luglio, senza però poter implementare la documentazione presentata, con il parere definitivo atteso per giovedì 11. Il giorno successivo il Consiglio Federale deciderà sulle concessioni delle licenze nazionali. A quel punto sarà possibile conoscere i nomi dei club partecipanti al prossimo torneo di serie C. I gironi dovrebbero essere ufficializzati il 20 luglio, i calendari il successivo mercoledì 31 luglio attraverso una cerimonia ospitata dal Salone d’onore del Coni.

Prima di quest’ultima data sarà già iniziato il “valzer” di riammissioni e ripescaggi, con il probabile reintegro di alcune tra Virtus Verona, Alma Juventus Fano, Bisceglie e Paganese; rimangono in attesa le squadre che hanno disputato le finali play-off di Serie D: in tante hanno già rinunciato, ma Audace Cerignola, Lanusei, Modena e Taranto potrebbero tornare in auge a stretto giro di posta. C’è tempo fino a venerdì 5 luglio per presentare le domande di rispescaggio e riammissione.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio