Seguici

Calcio

Calcio Lecco a valanga sull’Equipe Lombardia. Le interviste e la sintesi del match

Ampia e mai in discussione la vittoria dei blucelesti, che ora potranno concentrarsi sugli ultimi allenamenti e sulla presentazione di domenica sera. Le parole di Gaburro e Moleri ai nostri microfoni

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Un’ampia, ampissima vittoria per chiudere gli impegni in calendario a Carenno e mettere in discesa l’ultima parte del ritiro. Obiettivo pienamente raggiunto per la Calcio Lecco 1912, capace di rifilare nove reti a una dimessa Equipe Lombardia e di guardare con confermata fiducia agli ultimi due giorni di lavoro in Val San Martino. A intervallarli sarà la presentazione di domenica sera (ore 21) in piazza Garibaldi.

Buone cose le hanno fatte vedere un po’ tutti, dal giovane Marchesi, doppietta per nuovi, ai reduci dalla vittoria del campionato di Serie D fino ai nuovi arrivati Scaccabarozzi, Migliorini e Maffei, che dovranno via via integrarsi nel 4-3-3 gaburriano.

«Per quello che può essere un confronto con l’ultima partita, abbiamo mostrato dei miglioramenti, per il resto è stata una gara sulla falsariga dell’altra – spiega Gaburro -. Quando trovi giocate di qualità così per gli avversari è dura stare in partita, ma per noi era importante fare un passo in avanti dal punto di vista della qualità. Il lavoro prosegue con linearità, ora affronteremo avversari di livello più alto. Nuovi arrivati? Lavorano da un paio di giorni, devono entrare nei meccanismi. Mercato? Ci mancano un terzo portiere, un difensore centrale e un terzino, poi vedremo come comportarci sulla mezz’ala. Samake e Procopio? Tecnicismi, ma non sono cose che mi riguardano».

Cresce e non si tira mai indietro, Marco Moleri: «Diamo sempre il massimo, ci alleniamo al 100% dal primo giorno. Marchesi? Sono in camera con lui, è un bravissimo ragazzo, anche sul campo è un ottimo giocatore, la concorrenza mi dà solo stimoli. Questa è la prima esperienza in “C”, sono solo che contento di aver firmato per tre anni con il Lecco, era tutto quello che volevo».

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio