Seguici

Calcio

Calcio Lecco, Gaburro: «Soddisfatto di quanto abbiamo fatto sul campo. Jusufi? Felici di averlo con noi»

Il tecnico bluceleste accoglie con favore la vittoria di misura colta con il Ponte San Pietro al “Rigamonti-Ceppi”: caldo, preparazione imperfetta e infortuni non potevano non condizionare la qualità del gioco

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Vero, il Lecco visto contro il Ponte San Pietro non è stato un elogio alla brillantezza, ma è molto difficile esserlo l’8 agosto, con le gambe pesanti e senza tre esterni del calibro di Lisai, D’Anna, Giudici e con una regia che vede nel solo Segato il giocatore che non ha conosciuto intoppi in questa prima fase di preparazione. Quindi, tirata la linea, mister Marco Gaburro raccoglie con soddisfazione vera, per quanto giustamente moderata, l’1-0 imposto contro la sempre tosta formazione orobica.

«E’ sempre importante vincere, ancora contro una squadra Serie D e facendo questo tipo di turnover – spiega il tecnico veronese a LCN -. Avendo 4-5 giocatori in meno del solito, bisogna accettare di vedere qualcosa di meno fluido; questo tipo di esperienza, in questa fase, ti permettere di fare gamba “vera”. Sono soddisfatto di quanto abbiamo messo in campo, la scorsa settimana stavamo meglio anche noi. Migliorini e Carissoni? Sono molto contento di aver ritrovato Andrea e le sue geometrie, ci tornerà molto utile domenica perché Segato sarà squalificato e Pedrocchi non ci sarà per infortunio, mentre Lorenzo è più indietro, ma ci dà grande affidabilità».

Il Lecco ha riportato a casa Ferat Jusufi: «Avevamo l’idea di trovare un 2000 o un 2001 per varie ragioni, poi, visto che non sono facili da trovare e noi abbiamo fatto un altro tipo di valutazione, ci siamo concentrati su altri ragionamenti con la società e siamo tornati su di lui, anche perché ci era dispiaciuto non confermarlo inizialmente».

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio