Seguici

Calcio

NibionnOggiono, termina l’avventura in Coppa: il Caravaggio vince con Santonocito e Grandi. Ora la Folgore

La squadra lecchese ha tenuto testa alla più esperta formazione bergamasca. Domenica l’esordio in Serie D contro la quotata Folgore Caratese

Giuseppe Commisso, allenatore del NibionnOggiono esordiente in Serie D
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

Finisce alla seconda giornata l’avventura del NibionnOggiono in Coppa Italia di Serie D. La squadra guidata da mister Giuseppe Commisso è stata battuta dal Caravaggio, premiato dalle reti dei big Luca Santonocito e Daniele Grandi; inutile, per i lecchesi, il gol del giovane Castria arrivato a metà ripresa.

Il tecnico lecchese ha deciso di affidarsi, dal primo minuto, al tridente formato da Mattia Iori, capitan Isella e dal “Toro” Castagna, affiancati da ben tre Duemila (il portiere Vinci, Gambazza e Losa) e dal classe 2001 Bonfanti; subentrati in un secondo momento Loizzo (2001), Castria (2001) e Citterio (2000). Assenti Perego (squalifica) e Redaelli.

Assorbita l’eliminazione, il NibionnOggiono potrà pensare solamente al campionato: alle porte c’è l’esordio con la forte Folgore Caratese, battesimo di fuoco per la matricola lecchese.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio