Seguici

Calcio

Calcio Lecco, fame da vittoria: Moleri e Chinellato firmano la vittoria sulla Pro Vercelli

I due acuti sotto la Nord nel corso del secondo tempo: i blucelesti sono tornati agli antichi valori, dimostrando di aver appreso la lezione impartita dall’Arezzo. Ora la sfida al temibile Novara

Matteo Chinellato esulta dopo il gol del raddoppio (Bonacina/LCN)
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Benvenuta in Serie C, Calcio Lecco 1912. Ricicliamo “l’attacco” usato sette giorni fa dopo la sconfitta di Arezzo, ma cambiamo l’accento. Un cambio in linea con quello dei blucelesti, che al “Rigamonti-Ceppi”, riempito da ben 1885 spettatori, ha battuto con merito la Pro Vercelli di Gilardino. Di Moleri e Chinellato, sotto la Curva Nord, i timbri su una gara ben condotta nel corso dei novanta minuti di gioco.

Positivi praticamente tutti i blucelesti: da Bacci, reattivo quando chiamato in causa, sino ai tre tenori offensivi, passato per il Duemila Vignati. Nel corso del primo tempo la “Pro” ha avuto lo spazio per giocare, ma quando Moleri e Segato hanno organizzato meglio la seconda linea di pressione a Shiavon è venuto meno il tempo per mettere in mostra le indubbie qualità in cabina di regia.

Quel che più importa, però, è la fame che si è tornata a vedere distintamente: di far gol e non prenderne, corroborata da qualche giocata di classe dei vari Giudici, Capogna, D’Anna e Pedrocchi, che ha onorato la “10” con un filtrante da applausi per il raddoppio di Chinellato. Questo si, che è il Lecco da tutti tanto atteso.

Calcio Lecco 1912 2-0 Pro Vercelli (0-0)

Marcatori: Moleri (L) al 5′; Chinellato (L) al 47′ st.

Calcio Lecco 1912 (4-3-3): Bacci; Procopio, Malgrati, Vignati, Magonara; Migliorini (Pedrocchi dal 62’), Moleri (Marchesi dall’80’), Segato, D’Anna (Lisai dall’80’), Giudici (Maffei dall’80’), Capogna (Chinellato dal 66’). A disposizione: Safarikas, Samake, Alborghetti, Merli Sala, Scaccabarozzi, Nivokazi, Nacci. Allenatore: Marco Gaburro.

Pro Vercelli (4-3-3): Moschin, Franchino, Masi, Auriletto, Quagliata; Graziano (Foglia dal 74’), Schiavon (Mal dal 66’), Varas; Azzi, Cecconi, Della Morte (Rosso dal 66’). A disposizione: Saro, Erradi, Bani, Grossi, Ciceri, Volpe, Volpatto, Russo, Carosso. Allenatore: Alberto Gilardino.

Arbitro: Sig. Giuseppe Collu (Cagliari). Assistenti: Sig. Andrea Bianchini (Perugia) – Sig. Antonio D’Angelo (Perugia)

Note: spettatori 1855; ammoniti Malgrati, Giudici, Vignati, Chinellato (L) e Quagliata, Cecconi (PV); angoli 2-1.

Condividi questo articolo sui Social

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio