Seguici

Calcio

Calcio Lecco, secondo stop consecutivo: Siena superiore, Cesarini e Arrigoni decidono il match

Meritato il successo ottenuto dalla squadra di Dal Canto, che ha sfruttato l’ottima verve di Cesarini per portare a casa l’intera posta in palio grazie a un primo tempo cinico

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Per com’è arrivata, la sconfitta patita dal Lecco con il Siena è destinata a far riflettere ancor più di quella arrivata sul campo di Novara. Al “Rigamonti-Ceppi”, dove si sono assiepate poco meno di duemila persone, la Robur Siena ha messo in mostra una superiorità a lungo totale e ha saputo contenere la reazione, sostanzialmente sterile, dei blucelesti. Decisiva la verve di Cesarini, che ha dimostrato di essere uno dei “10” più forti della categoria, in grado di caricarsi la squadra sulle spalle nel delicato momento vissuto dal gruppo di Dal Canto: il suo gol (tiro da fuori in diagonale, rivedibile Safarikas) e quello di Arrigoni (in rete al terzo tiro dentro l’area) hanno spaccato la resistenza del Lecco, schierato in campo con un’attendista 3-5-1-1.

Mister Marco Gaburro si è giocato subito le carte Giudici e Capogna a inizio ripresa, passando a una sorta di 3-3-4 con l’inserimento di Maffei. E’ quest’ultimo l’unico che va vicino a rompere il trend negativo grazie a una bella rovesciata da calcio d’angolo, ma il pallone sfila di due dita vicino al palo: la gara finisce praticamente lì, perché i blucelesti provano ad allungare spesso la difesa del Siena, ma D’Ambrosio, ex della gara, e compagni arrivano su tutte le iniziative giostrate dal subentrato Pedrocchi verso Chinellato e Capogna.

Per quanto netta, la differenza di valori vista in campo non è sembrata incolmabile, ma è praticamente già tempo di pensare al prossimo atterraggio del lanciatissimo Monza nel mondo lecchese.

Calcio Lecco 1912 0-2 Robur Siena

Marcatori: Cesarini (RS) al 14’; Arrigoni (RS) al 42’ pt.

Calcio Lecco 1912 (3-5-1-1): Safarikas; Malgrati, Merli Sala, Vignati; Procopio (Giudici dal 46’), Nacci (Capogna dal 46’), Segato (Pedrocchi dal 61’), Moleri (Scaccabarozzi dal 74’), Carissoni (Maffei dal 61’); Marchesi; Chinellato. A disposizione: Jusufi, Magonara, Migliorini, Samake, Alborghetti, Nivokazi, Fall. Allenatore: Marco Gaburro.

Robur Siena (3-5-2): Confente, Migliorelli, Arrigoni, D’Ambrosio, Cesarini (Campagnacci dal 77’), Baroni, Gerli (Bentivoglio dal 67’), Oukhadda, Polidori (Guidone dal 68’), Da Silva (Serrotti dal 46’), Panizzi. A disposizione: Ferrari, Ortolini, Varga, Romagnoli, D’Auria, Buschiazzo, Setola, Argento. Allenatore: Alessandro Dal Canto.

Arbitro: Sig. Mattia Pascarella di Nocera Inferiore (Marco Carrelli di Campobasso e Salvatore Emilio Buonocore di Marsala).

Spettatori: 1906 di cui circa 1200 abbonati; ammoniti: Moleri, Segato (L) e Gerli, Guidone (RS).

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio