Seguici

Calcio

Qualità, errori, sofferenza: il Lecco sbanca il Voltini di Crema

Splendido primo tempo della squadra di Gaburro che trova il vantaggio con un’azione da manuale e la conclusione di Pedrocchi. Nella ripresa si soffre: l’eurogol di Franchi per il pareggio, poi l’asse Maffei-Segato regala la gioia dei tre punti

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Il Lecco sbanca il Voltini 2-1 al termine di un match dai due volti: primo tempo quasi spumeggiante nelle trame offensive di gioco, nonostante qualche occasione di troppo concessa alla Pergolettese, e secondo tempo di grande sofferenza. Ma troppo importanti erano i tre punti per non badare al sodo, e nel finale Gaburro trova una vittoria che può ridare nuovo slancio al campionato dei suoi ragazzi.

Il primo brivido è nell’area di Safarikas, con la traversa colpita da Canessa. Il Lecco balla dietro ma il 4-3-3 spurio con Pastore libero di alzarsi a sinistra dà i suoi frutti a livello offensivo; le occasioni arrivano e al 21′ il vantaggio è sontuoso: grande azione di Giudici a destra, cross sul secondo palo dove Maffei taglia alla grande e serve un assist aereo per Pedrocchi; la conclusione del 10 è perfetta, sotto l’incrocio.

Nella ripresa la Pergolettese preme sull’acceleratore, il Lecco cala fisicamente e concede il fianco alle azioni dei padroni di casa: al 50′ Ciccone conclude fuori, da solo, nel cuore dell’area. Gaburro cerca forze fresche dalla panchina con Capogna e Segato. Al 73′ grande assist di Pedrocchi per Maffei che, solo contro Ghidotti, si divora il raddoppio. Gol sbagliato, gol subito, la più vecchia delle leggi del calcio: Franchi si inventa un tiro clamoroso calciando sotto il sette da trenta metri, trovando il portiere bluceleste colpevolmente fuori dai pali.

Il Lecco barcolla ma non cede, anche perché le squadre si allungano: Maffei serve un altro assist clamoroso, filtrante di venti metri fra i difensori avversari e Segato, bravo a seguire l’azione, insacca il gol della vittoria. Non importa la sofferenza, non importano i difetti ancora lampanti: i tre punti contavano più di ogni altra cosa.

Us Pergolettese 1-2 Calcio Lecco 1912 (0-1)

Marcatori: Pedrocchi (L) al 23′; Franchi (P) all’82’; Segato (L) all’86’

Us Pergolettese (4-2-3-1): Ghidotti; Fanti (dal 75′ Ferrari), Canini, Bakayoko, Villa; Panatti, Agnelli (dal 75′ Muchetti); Ciccone, Sbrissa (dal 46′ Franchi), Canessa, Morello (dal 69′ Malcore) (Romboli, Manzoni, Lucenti, Poledri, Girgi, Coly, Belinghieri, Brero). All. Matteo Contini.

Calcio Lecco 1912 (4-3-3): Safarikas; Carissoni, Vignati, Bastrini, Pastore; Moleri, Pedrocchi, Marchesi (dal 53′ Segato); Giudici (dall’86’ Lisai), Chinellato (dal 53′ Capogna), Maffei. (Jusufi, Malgrati, Samake, Alborghetti, Procopio, Merli Sala, Scaccabarozzi, Nacci, Fall). All. Marco Gaburro.

Arbitro: Sig. Matteo Centi di Viterbo (Barone di Roma 1 e Tempestilli di Roma 2).

Note: spettatori 995; ammoniti: Pedrocchi, Safarikas, Maffei (L); calci d’angolo: 4-6; espulso Canini (P) per proteste.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio