Seguici

Calcio

Serie D, NibionnOggiono show: dominio assoluto e 3 a 0 al Dro

A Oggiono il match dei padroni di casa è sontuoso, suggellato dalle reti del tridente Castagna-Iori-Isella

Una delle formazioni del NibionnOggiono proposte da mister Commisso in questo campionato di Serie D
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Strepitosa vittoria casalinga per il NibionnOggiono, finalmente di scena al Centro Sportivo Comunale “Al Bersaglio” di Oggiono, dopo le precedenti gare interne disputate a Verano Brianza e Renate. Avversari designati sono i trentini del Dro Alto Garda. Oltre mezz’ora di assedio, sferrato dai ragazzi di Commisso, che non ha portato inizialmente al gol, arrivato poi per ben 3 volte nel giro di un quarto d’ora, a cavallo tra primo e secondo tempo. Partita in ghiaccio già al 51′: prova di forza davvero convincente per i lecchesi.

Mister Commisso ripropone lo stesso schieramento iniziale di settimana scorsa a Busto Garolfo, dove era arrivato un risicato 0 a 0. Tutt’altra storia oggi, coi padroni di casa che fanno capire da subito le proprie intenzioni, con la gran botta di Castagna dopo due giri d’orologio.
Tra il 14′ e il 18′, nel giro di soli 5 minuti, il NibionnOggiono costruisce ben 3 occasioni pericolose, con Castria, Arrigoni e ancora Castagna, ma l’estremo difensore trentino Gentile è bravo a disinnescare i tentativi.

Al 33′ si supera nuovamente il numero 1 ospite su Isella, ma capitola un paio di minuti dopo, quando Castria suggerisce per Castagna e il bomber ex BluCeleste trova la meritatissima rete.
Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1 a 0.

L’inizio di ripresa del NibionnOggiono è devastante.

Non passa neanche un minuto che ancora Castagna impegna Gentile, bravo nella circostanza, ma costretto, nei seguenti 5 minuti, a raccogliere il pallone dalla rete per ben 2 volte.
Al 49′ Iori firma l’allungo, lestissimo nell’occasione, ribadendo in rete una respinta del portiere ospite su diagonale di Castagna.
Due minuti dopo, toltosi lo sfizio del gol, Iori serve anche l’assist per Isella, che controlla in area di rigore e buca la porta trentina, portando il NibionnOggiono sul 3 a 0.

Una partita che, chiaramente, a questo punto non ha più molto da dire, sebbene manchi ancora mezz’ora al termine, ma il copione della gara è stato chiaro fin da subito: dominio NibionnOggiono. Ancora qualche occasione per gli avanti lecchesi nel prosieguo della gara, e un paio di timidi tentativi del Dro solo nel finale di gara.

La prossima sfida vedrà il NibionnOggiono scendere in campo al Luigino Garavaglia, ospite dell’Inveruno, nel settimo turno di campionato: per i gialloblù oggi è arrivata la sconfitta per 2 a 1 sul terreno della Folgore Caratese.
Per i lecchesi la classifica ora dice 9 punti, quasi a ridosso della zona play-off, meno distante della cosiddetta “zona calda”.

NibionnOggiono 3-0 Dro Alto Garda

Marcatori: Castagna (35′ pt), Iori (4′ st), Isella (6′ st).

NibionnOggiono: Vinci, Panzeri (21′ st Lanini), Gambazza (30′ st Bonfanti), Losa, Pirola, Perego, Castria (25′ st Loizzo), Arrigoni (17′ st Basanisi), Castagna (37′ st Citterio), Isella, Iori. A disp. Fumagalli, Redaelli, Tagliabue, Giugliano. All. Commisso.

Dro Alto Garda Calcio: Gentile, Dallavalle (36′ st Corradini), Salvaterra, Karamoko, Ischia, Menolli, Brusco (43′ st Benamati), Pancheri, Ballarini (18′ st Kostadinovic), Pasini (30′ st Gattamelata), Proietto (1′ st Calcari). A disp. Chimini, Stanghellini, Degasperi, Trentini. All. Manfioletti.

Arbitro: sig. Stefano Grassi di Forlì (assistenti sig. Paolo Tomasi di Schio e Luca Gibin di Chioggia).

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio