Seguici

Calcio a 5

Saints Pagnano: a Merate arriva la prima vittoria in A2

Grande prova dei ragazzi di mister Danilo Lemma, capaci di conquistare il successo 2-0 contro la formazione sarda del Leonardo

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 5 minuti

Al terzo tentativo, è finalmente arrivata la tanto attesa vittoria: dopo il pareggio all’esordio assoluto in A2, due settimane fa in casa contro la L84, e la sconfitta esterna di sabato scorso con Milano, i Saints Pagnano possono festeggiare per il 2-0 contro i sardi del Leonardo, in una partita molto combattuta che non ha di certo annoiato il pubblico del Palazzetto Città di Merate. Una vittoria costruita, cercata, guadagnata col sudore, contro un avversario di tutto rispetto, e che ripaga un po’ della sfortuna avuta nel primo match, e di un atteggiamento non altrettanto battagliero che aveva compromesso l’esito del secondo.

Lemma manda in campo Lovrencic, Carabellese, Mauri, Mejuto e Zaninetti, quest’oggi in maglia nera, con calzoncini e calzettoni rossi. Maglia verde invece, con calzoncini neri e calzettoni bianchi, per l’estremo difensore sloveno.
La gara si sblocca dopo soli 6 secondi, una cosa che non si vede proprio tutti i giorni in una gara di futsal; il primo pallone del match è appannaggio del Leonardo, ma i Saints alzano subito il pressing, Zaninetti sradica il pallone alla retroguardia sarda e lo scaglia in rete.

Mauri “colleziona” pali

Non si fanno attendere altre occasioni da gol nel corso del primo tempo, su entrambi i fronti, su tutte un clamoroso palo di Mauri, ma nessuna è tale da tramutarsi in gol.

Nella ripresa, stesso quintetto iniziale del primo tempo per Lemma, ad eccezione di D’Aniello in luogo di Carabellese. Ed è proprio quest’ultimo a siglare la rete del 2-0, a metà della ripresa, con una rasoiata da fuori che sorprende l’estremo difensore ospite. Prima di questa realizzazione, un altro incredibile legno per la formazione di casa, centrato con l’autore del primo gol Zaninetti.

Da questo momento in poi, col doppio svantaggio da recuperare, il Leonardo schiera il portiere di movimento, creando un bel da fare ai Saints, ma senza mai trovare l’affondo decisivo. Altri due pali incredibili per Mauri, che non riesce ad arrotondare il punteggio: la gara termina 2-0 per i padroni di casa, che possono godersi la prima storica vittoria in Serie A2.

Lemma: «Non ci siamo mai disuniti»

Mister Lemma ci ha offerto la sua consueta lettura della gara. «Abbiamo segnato subito all’inizio del primo tempo, poi in realtà abbiamo anche lasciato per strada qualche gol e onestamente avremmo anche potuto raddoppiare. Loro però, nella parte finale del primo tempo ci hanno schiacciato in difesa, ma è stato davvero bravo il nostro portiere».

Lemma riconosce la qualità dell’avversario ed elogia il carattere mostrato dai suoi ragazzi: «Un aspetto molto positivo è stato che, anche nei momenti dove loro giocavano meglio di noi, non ci siamo mai disuniti, ma siamo stati anche capaci di soffrire. Nel secondo tempo la partita è stata molto equilibrata, anche se loro ci hanno messo sotto diverse volte. Peccato perché potevamo segnare prima, ma il gol del 2-0 è arrivato al decimo».

Sulla scelta degli ospiti di schierare, da quel momento in poi, il portiere di movimento: «È stata una scelta che ci ha permesso da un lato di rifiatare un po’, perché in quel momento eravamo abbastanza stanchi, ma dall’altro chiaramente ci ha fatto soffrire, perché attaccavano in cinque e ci schiacciavano inevitabilmente in difesa. Abbiamo avuto anche un paio di occasioni con Mauri, che ha colpito due pali, e avremmo potuto chiudere la gara. Eravamo consapevoli – conclude Lemma – che settimana scorsa avevamo fatto una brutta prestazione, e avevamo grande voglia di ottenere la nostra prima vittoria. Loro si sono dimostrati un grande avversario, ma con l’atteggiamento giusto tante volte il destino ti aiuta. La cosa fondamentale era vincere oggi per continuare al meglio questo cammino».

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio a 5