Seguici

Calcio

Un Nazionale per la Calcio Lecco: riallacciati i contatti con Yusupha Bobb

Il nome del centrocampista gambiano era stato vagliato già dal diesse Mario Tesini prima dell’esonero. Sarebbe il trentaduesimo giocatore a disposizione di mister D’Agostino

Yusupha Bobb ai tempi della Reggiana
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Non è un nome nuovo, dalle parti della Calcio Lecco 1912, quello di Yusupha Bobb. Il profilo del centrocampista gambiano classe 1996 era, infatti, stato vagliato anche durante la permanenza in bluceleste del diesse Mario Tesini, impegnato, in quei giorni, nel lavoro a fianco del neonominato Dt Francesco Filucchi. Dopo la “cacciata” del dirigente, arrivata insieme agli esoneri recapitati a mister Gaburro al Team Manager Brambilla, e l’arrivo in panchina di mister D’Agostino, il centrocampo bluceleste ha continuato a palesare delle evidenti difficoltà.

In particolar modo, con la Pianese ha inciso l’assenza di Marco Moleri, le cui caratteristiche di temperamento e corsa sono apparse attualmente non riproponibili dagli altri elementi in rosa. Sull’altro lato della mediana, nel ruolo di mezz’ala sinistra, fatica a emergere l’olginatese Jacopo Scaccabarozzi, schierato titolare in entrambe le prime due uscite del nuovo tecnico.

Yusupha Bobb: il profilo

Torniamo a Yusupha Bobb, che avrebbe ripreso la trattativa con i blucelesti per approdare all’ombra del Resegone: gambiano, mezz’ala offensiva e attualmente svincolato, è nato a Banjul lo scorso 22 giugno 1996; a portarlo in Italia è stato il ChievoVerona, lesto a prelevarlo dall’Hawks Bajul Fc nel gennaio 2015 e a inserirlo nella rosa della Primavera guidata dall’oggionese Lorenzo D’Anna. Il debutto italiano è avvenuto qualche mese dopo, il 18 aprile 2015, sul campo del Cagliari Primavera (0-1, 41′ in campo per Bobb).

Le buone, seppur poche, presenze accumulate in gialloblù hanno convinto il Cittadella di Venturato (Serie C) ad acquistarlo in prestito: qui è sceso in campo sedici volte (1 gol, 2 assist) e ha vinto il campionato, dopodiché si è trasferito al Taranto (Serie C, 14 presenze e 1 assist), al Padova (Serie C, 7 presenze), alla Reggiana (Serie C, 29 presenze, 1 gol e 2 assist) e, in ultimo, al Cuneo (33 presenze, 2 gol e 3 assist). Tornato al Chievo, in estate è stato accostato anche all’ambizioso Teramo, dov’è finito il regista lecchese, trattato senza successo anche dai blucelesti, Andrea Arrigoni.

Bobb vanta anche tre presenze nella Nazionale maggiore del Gambia, tutte accumulate nel corso del 2018, tra cui due per le qualificazioni alla coppa nazionale. Se la trattativa con il Lecco dovesse andare a buon fine, il numero di giocatori a disposizione di D’Agostino salirebbe a quota trentadue, infortunati compresi.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio