Seguici

Basket

Il Basket Lecco ha già trovato certezze: i risultati lo premiano

Quattro vittorie in cinque partite: numeri che sono frutto di un gruppo che funziona e in sintonia con il coach, di una condizione psicofisica ideale, di un play che ha preso subito le redini del gioco

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Il Basket Lecco 2019/20 ormai non stupisce più. La formazione di coach Riccardo Eliantonio, dopo avere stabilito il record storico bluceleste con tre vittorie consecutive in avvio di campionato in Serie B, ha raggiunto un altro risultato mai toccato nelle sette precedenti stagioni in categoria: quattro vittorie nelle prime cinque partite.

Sono freddi numeri, che da soli non bastano a raccontare quanto di buono stia facendo la squadra bluceleste, ma di certo evidenziano qualcosa che prima non era mai accaduto. Questo Lecco, sorprendente per quanto detto alla vigilia del campionato, finora è il migliore di sempre in Serie B. Saprà continuare su questa falsariga? Le premesse non mancano. Ne prendiamo in esame alcune.

“Chimica” di squadra

Eliantonio sta trovando l’equilibrio necessario. Usando bastone e carota, è già riuscito a creare empatia con la squadra, i giovani e i più esperti. La sua abilità nel leggere i frangenti di partita, e nel gestire la panchina, è finora il valore aggiunto del Lecco. Non esistono scontenti, il gruppo è unito e si rispetta dentro e fuori dal campo: è sempre il primo mattoncino su cui costruire i successi.

Lucidità nei momenti complicati

Una delle cose che maggiormente spiccano in una squadra, qualsiasi sia lo sport di riferimento, è la forza mentale. Un anno fa, di questi tempi, il Lecco arrancava nei momenti decisivi dei match, perdendoli puntualmente in volata. Un fatto che denotava senza dubbio paura e insicurezza. Quest’anno la musica è cambiata: la squadra può chiuderla senza tremare, anche punto a punto (vedi esordio con Cremona), oppure ribaltare la situazione senza piagnistei, oppure condurre per tutta la partita con autorevolezza (vedi vittoria su Varese). Il tutto è sinonimo di personalità, nei singoli interpreti e nel gruppo.

Effetto-Bloise

In questo momento, il play bluceleste è in una condizione di forma scintillante. Ed è l’uomo-faro, insieme a Juan Marcos Casini e in attesa del miglior Giulio Mascherpa, che per vari motivi ancora non abbiamo potuto ammirare. Bloise è trascinante sia perché dà ritmo alla squadra, ispira i compagni e persino il pubblico, sia perché può mettersi in proprio come accaduto con Pavia e riportare il Lecco in partita a suon di triple. La “faccia tosta” non gli manca, la qualità tecnica nemmeno.

Ruolino Basket Lecco nelle prime 5 giornate in Serie B

2019/20 4 v 1 s
2018/19 2 v 3 s
2017/18 3 v 2 s
2016/17 3 v 2 s
2015/16 3 v 2 s
2014/15 1 v 4 s
2013/14 3 v 2 s
2012/13 2 v 3 s

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket