Seguici

Calcio

Calcio Lecco, D’Agostino: «A Carrara può succedere di tutto. Un piacere allenare questa squadra»

I blucelesti sono attesi dalla vicecapolista allo stadio “Dei Marmi”: «Dobbiamo proseguire con il nostro cammino. Il lavoro fisico sta dando i primi frutti»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Una sfida complicata come quella di Carrara apre il secondo “blocco” di cinque partite di mister Gaetano D’Agostino. Il tecnico bluceleste ha terminato il primo con i due punti conquistati in extremis con Juventus e Como, ma la partita del “Dei Marmi” sarà una prova del nove, soprattutto perché sarà l’avvio di un trittico da brividi che verrà i blucelesti affrontare Renate, FeralpiSalò in Coppa e Pontedera. Di certo l’aria si è fatta molto meno pesante dopo le zampate di Capogna e Moleri: due gol per ricreare parte dell’entusiasmo che aveva accompagnato l’avvio della stagione, non poco per una piazza che spesso ha dimostrato quanto sia fondamentale questa componente.

«A Carrara dobbiamo proseguire il cammino a livello di prestazione, atteggiamento e voglia di fare punti – spiega mister D’Agostino a LCN -. Troviamo una squadra importante, ma dobbiamo pensare a noi stessi e guardare ciò che accade a fine partita. Sono attaccabili? Mister Silvio Baldini attua un gioco propositivo, quella toscana è una squadra che attacca e può lasciare degli spazi dietro. Dobbiamo rimanere in partita per novanta minuti, consapevoli del fatto che può accadere di tutto».

Il Lecco sta bene e recupera anche Strambelli: «Abbiamo recuperato qualche acciaccato, i ragazzi stanno bene e sono motivatissimi, si allenano a cento all’ora. Non vedo l’ora di vederli all’opera, stanno lavorando con entusiasmo e fiducia. Strambelli è il giocatore che ci può far fare il salto di qualità, anche perché la squadra ha bisogno di sicurezze. C’è tanto da migliorare, ma si è visto qualcosa di buono nelle ultime due gare, questo aldilà di chi va in campo».

D’Agostino valuta così il suo primo microciclo: «Dobbiamo lavorare per i tifosi, per la società e noi stessi. Sono arrivato tra delle difficoltà e ce ne sono ancora, ma bisogna volere fortemente il bene del Lecco e dei tifosi, che a Como hanno dato spettacolo. Dobbiamo migliorare in ogni partita e raggiungere l’obiettivo finale della salvezza, perché questo ambiente se lo merita. In queste cinque partite ho dovuto fare delle scelte e creare una gerarchia, ora si sta lavorando molto dal punto di vista fisico e pian piano si stanno vedendo i frutti. È un piacere allenare questi ragazzi».

Carrarese-Lecco: i convocati

Tra i blucelesti sono certe le indisponibilità di Bacci, Magonara e Migliorini, mentre rientra tra i convocati, dopo la squalifica, il sopracitato Strambelli. Lisai è out a causa di un lieve trauma distorsivo al ginocchio sinistro.

Verso Carrarese - Lecco: i convocati e le dichiarazioni di mister D'Agostino
I convocati di Carrarese-Lecco (calciolecco1912.com)

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio